A- A+
MediaTech
Elezioni, l'AgCom sanziona Damilano: "Violati i principi della par condicio"
Marco Damilano

AgCom, "Il cavallo e la torre" sanzionato per l'attacco di Lévy a Salvini e Meloni: Damilano costretto al "mea culpa" pubblico

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Agcom ha esaminato le segnalazioni relative alla puntata de “Il Cavallo e la Torre” condotta da Marco Damilano, andata in onda il 19 settembre 2022 su Rai 3 e ha ritenuto sussistente, con il voto contrario della commissaria Giomi, la violazione dei principi di correttezza e imparzialità sanciti dalle disposizioni in materia di par condicio.

La sanzione si riferisce all'attacco del filosofo francese Bernard-Henri Lévy a Matteo Salvini e Giorgia Meloni, parlando del possibile pericolo del ritorno del fascismo in Italia. Parole che avevano provocato la furente reazione di Lega e Fratelli d’Italia, che, prontamente, avevano presentato esposti all’Agcom. Damilano, nella puntata, si era dunque dissociato dalle frasi del filosofo, ospitando lo storico Giovanni Orsina, che ha espresso tesi opposte rispetto a quelle di Levy.

Comunque, l'Autorità, ritenendo insufficiente per riequilibrare e sanare le violazioni riscontrate la messa in onda della puntata del 20 settembre, ha ordinato alla Rai di trasmettere, in apertura della prima puntata utile del programma, un messaggio in cui il conduttore comunichi che nella trasmissione del 19 settembre non sono stati rispettati i principi di pluralismo, obiettività, completezza, correttezza, lealtà ed imparzialità dell'informazione.

Il Consiglio dell'Agcom ha esaminato anche i dati di monitoraggio relativi alla penultima settimana della campagna elettorale dall'11 al 17 settembre. L'analisi ha riguardato il riequilibrio che tutte le testate editoriali erano tenute ad effettuare entro il 17 settembre per ripristinare la parità di trattamento tra le diverse forze politiche nei notiziari a seguito degli ordini adottati nella seduta del 7 settembre.

Nonostante lo sforzo compiuto dalla maggior parte delle emittenti per ripristinare la parità di trattamento, come specificamente previsto dalla legge, è stata riscontrata la persistenza di squilibri. Pertanto, il Consiglio, all’unanimità, ha dato mandato agli uffici di avviare i procedimenti sanzionatori al fine di accertare la condotta delle testate editoriali per le quali ha emanato appositi ordini. L’Autorità torna ad invitare le emittenti ad un rigoroso rispetto delle regole della par condicio nell'ultima settimana della campagna elettorale.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    agcomdamilanoil cavallo e la torrerai3





    in evidenza
    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    Guarda le foto

    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


    motori
    Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

    Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.