A- A+
MediaTech
Facebook copia da Snapchat: test sui messaggi che si autodistruggono

E' un modello per quasi tutti i social del mondo. Ma, a volte, anche Facebook rubacchia le idee altrui. Questa volta Mark Zuckerber ha tratto ispirazione da Snapchat: Facebook sta testando i messaggi che si autodistruggono. Evanescenti per non lasciare traccia. La funzione verrebbe applicata su Messenger. Dopo l'invio, il messaggio scomparirebbe dopo che il destinatario lo avrà letto.

Non si tratta di un'indiscrezione: lo ha confermato anche un portavoce di Menlo Park: “In Francia stiamo facendo un piccolo test su un'applicazione che permette di inviare messaggi che spariscono dopo un'ora dal loro invio. I messaggi che scompaiono possono essere un'alternativa divertente quando si comunica via Messenger. Il test è in corso su device Apple e Android. Se avrà successo si potrà estendere anche ad altri Paesi”.

Facebook continua quindi ad andare avanti per prove e sperimentazioni. Ma raramente i test si sono rivelati dei flop.

L'idea dei messaggi “evanescenti” sposerebbe due tendenze di Facebook. La prima è quella di puntare con forza sulle piattaforme di messaggistica istantanea (Messenger e WhatsApp). La seconda è quella di conquistare anche i più giovani. Facebook non può definirsi in crisi, ma gli adolescenti stanno mostrando segni di disaffezione nei confronti del social. Mentre, al contrario, Snapchat fa il pieno di consensi e giovanissimi utenti.

Tags:
facebooksnaphatsocial networkmessenger
in evidenza
Dal football americano a Playboy, Sara Blake star bollente. FOTO

E su OnlyFans...

Dal football americano a Playboy, Sara Blake star bollente. FOTO


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra


motori
Opel: 170 giovani scrivono il futuro della casa tedesca

Opel: 170 giovani scrivono il futuro della casa tedesca

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.