A- A+
MediaTech
Fnsi perde il ricorso contro l'Unità


Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Roma ha rigettato il ricorso promosso dalla Federazione Nazionale della Stampa, attraverso il proprio organo locale, Associazione Stampa Romana, contro la società editrice de l’Unità per far accertare una serie di presunti comportamenti antisindacali perpetrati a danno dei giornalisti. Tale iniziativa del sindacato era stata preceduta da grande battage mediatico e perfino da una conferenza stampa presso la Camera dei Deputati. 

Il Giudice ha stabilito che da parte della società che fa capo a Guido Stefanelli e Massimo Pessina non è stata posta in essere alcun tipo di turbativa dell’attività sindacale e/o violazione delle prerogative dei giornalisti. L’Unità srl, pertanto, riserva di tutelarsi nelle sedi opportune per la diffamazione subita. Inoltre, fatto inedito, l’FNSI è stata persino condannata a pagare le spese legali del procedimento. 

Come ha scritto il Giudice nella sentenza: “La libertà di attività sindacale non è stata pregiudicata nel caso di specie in quanto non si è concretizzata alcuna violazione dei diritti sindacali, diritti che il Comitato di Redazione, forte anche dello strumento della stampa del quale può liberamente disporre, può quotidianamente esercitare legittimamente senza alcuna limitazione”.

Tags:
l'unità
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano


casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.