All’incontro, sono intervenuti il Prefetto di Roma, Franco Gabrielli; il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti; monsignor Rino Fisichella (Presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione); lo Chief Services & Stakeholder Relations Officer di Eni, Claudio Granata. Che ha commentato: "Partecipare al Giubileo della Misericordia è un’occasione davvero straordinaria per Eni. La nostra impresa è molto sensibile a quel messaggio di responsabilità nei confronti della cooperazione e fratellanza che questo Giubileo vuole diffondere”.

“Ecco perché – continua Granata - abbiamo deciso di contribuire all’evento giubilare mettendo a disposizione della Prefettura l’importante servizio della gestione dell’informazione mediatica. Lo abbiamo potuto fare grazie ad una solida competenza interna all’azienda, quella di Agi, che già in occasione della beatificazione e santificazione di Papa Giovanni Paolo II aveva contribuito con risultati molto positivi che le sono stati riconosciuto, in termini di assistenza tecnica e produzione editoriale”.  

2015-12-22T20:07:32.31+01:002015-12-22T16:07:00+01:00truetrue1466116falsefalse109MediaTech/mediatech4139913914662015-12-22T20:07:32.387+01:0014662015-12-23T14:49:32.217+01:000/mediatech/giubileo-eni-presenta-il-press-point-di-roma-399139false2015-12-23T14:49:34.62+01:00399139it-IT102015-12-22T16:07:00"] }
A- A+
MediaTech

Nasce ufficialmente il Press Point di Roma per il Giubileo. La struttura, attiva dal 5 dicembre grazie alla disponibilità della ASL RM/E e della Regione Lazio, che hanno concesso i locali, e alla collaborazione di Eni, aggiudicataria del bando di sponsorizzazione tecnica indetto dalla Prefettura di Roma nello scorso mese di novembre, costituirà punto di riferimento per gli operatori dei media che intendano interfacciarsi con le Istituzioni italiane in occasione del Giubileo.

 

All’incontro, sono intervenuti il Prefetto di Roma, Franco Gabrielli; il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti; monsignor Rino Fisichella (Presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione); lo Chief Services & Stakeholder Relations Officer di Eni, Claudio Granata. Che ha commentato: "Partecipare al Giubileo della Misericordia è un’occasione davvero straordinaria per Eni. La nostra impresa è molto sensibile a quel messaggio di responsabilità nei confronti della cooperazione e fratellanza che questo Giubileo vuole diffondere”.

“Ecco perché – continua Granata - abbiamo deciso di contribuire all’evento giubilare mettendo a disposizione della Prefettura l’importante servizio della gestione dell’informazione mediatica. Lo abbiamo potuto fare grazie ad una solida competenza interna all’azienda, quella di Agi, che già in occasione della beatificazione e santificazione di Papa Giovanni Paolo II aveva contribuito con risultati molto positivi che le sono stati riconosciuto, in termini di assistenza tecnica e produzione editoriale”.  

Tags:
giubileopress pointeniagi
in evidenza
Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

Euro 2020, super Italia

Gioiello di Pessina, Galles ko
Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.