A- A+
MediaTech
Google Chromebit, 100 dollari per trasformare la tv in pc

Si chiama Google Chromebit ed è un mini computer. Poco più grande di una penna usb permette di trasformare qualsiasi televisore in un computer desktop. Con una spesa di appena 100 dollari. Pensata per i Paesi in via di sviluppo, Chromebit arriverà in estate negozi americani. 

Senza abbandonare la strada dei portatili a basso costo (ha appena presentato nuovi Chromebook), Google avanza però sulla strada delle "penne" che ibridano pc e tv. Il primo esperimento è stato Chromecast, servizio che consente di rendere smart un televisore ordinario grazie al collegamento internet. Chormebit è un passo ulteriore: un vero pc da tenere in tasca e da collegare alla presa Hdmi del televisore. Prodotto da Asus,  ha un sistema operativo Chrome OS, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria, connessione WiFi e Bluetooth

Quello delle computer-stick sembra essere un mercato ancora tutto da esploare. E sul quale i big hanno messo gli occhi. Oltre a Big G, anche Intel ha prodotto un mini computer da tv da 149 dollari basato su sistema operativo Windows. Mentre alcuni produttori cinesi hanno preferito fare lo stesso utilizzando Android.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
googlechromebitpcdesktopcomputerchromebook
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.