A- A+
MediaTech
Acquisiti i termostati di Nest: Big G governerà le nostre case

Google si fa il suo nido (nelle nostre case). Mountain View ha già acquistato per 3,2 miliardi di dollari Labs Nest, creatore di termostati e rilevatori di fumo controllabili a distanza. Si va verso un'abitazione controllata via internet?

Stando alle dichiarazioni delle due parti, Nest continuerà lo sviluppo dei propri prodotti in modo indipendente e sotto il controllo del co-fondatore e attuale Ceo Tony Fadell (ex Apple). L'anello di congiunzione sarà l'altro fondatore, Matt Rogers, che passerà a Google.

Brin e Page avevano già puntato su Nest, investendo 100 milioni di dollari nel "nido". Adesso arriva il grande passo. La prova che Big G stia puntando molto sul controllo remoto è confermato dai numeri. L'operazione è la seconda dopo la mega-acquisizione di Motorola.

Di certo, i miliardi di Google contribuiranno alla crescita di Nest: “Ci aiuteranno a realizzare pienamente la nostra visione della casa intelligente e ci permetterà di cambiare il mondo più velocemente di quanto abbiamo mai potuto se avessimo continuato a fare da soli”,  scrive Fadell.

Tags:
googlenestinternet
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.