A- A+
MediaTech
Yahoo! scalfisce il colosso: Google perde quota

Yahoo! rosicchia una fetta di mercato a Google. Big G detiene il 79,3% delle ricerche on line, quattro punti percentuali in meno rispetto a un anno fa. Si tratta del calo più vistoso dal 2009. Andato quasi interamente (ma non solo) nelle casse di Yahoo!. Il gruppo guidato da Marissa Mayer beneficia così della scelta di Mozilla, che ha preferito Yahoo! a Google come sistema di ricerca di default per il browser Firefox.  

Un successo per la manager, non c'è dubbio. Ma basta per scalfire il dominio di Google? Difficile affermarlo. La quota di Yahoo! è passata dal 7,2 a poco più del 10%. Le azioni di Google non brillano ma si mantengono sulla linea della parità. E Mountain View resta dominante. E secondo alcuni osservatori, una volta metabolizzato l'addio a Firefox, potrebbe presto riprendere cioò che le è stato tolto 

 

Tags:
googleyhaoomotori di ricerca
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.