A- A+
MediaTech
L'Unità torna in edicola con Guido Veneziani, suo nuovo editore

di Carlo Patrignani

I liquidatori della Nie la società editrice dell'Unità messa in liquidazione per le ingenti perdite, il bilanco 2013 si è chiuso con 32,9 milioni di euro di passivo, possono dire che ce l'hanno fatta e con un lavoro certosino e trasparente sono riusciti a portare a compimento un'operazione importante e complessa: la storica testata fondata da Antonio Gramsci, infatti, ricomparirà presto in edicola, tra 40-45 giorni, dove manca dal primo agosto scorso, in versione Guido Veneziani, il suo nuovo editore.

Veneziani, a capo della cordata con la Piesse del costruttore Massimo Pessina e della Eyu del Pd, ha infatti perfezionato l'accordo sindacale con il Cdr del quotidiano per l'assunzione di 25 giornalisti, 10 articolo uno a Roma e 6 a Milano, più altri 9 articolo due per Roma, Milano, Firenze e Bologna e di 4 poligrafici: ora riformulerà ai liquidatori l'offerta d'acquisto non più per la sola testata giornalista ma per il ramo d'azienda, come ha disposto il Tribunale fallimentare di Roma.

Saranno ancora i due liquidatori a valutare l'offerta d'acquisto rivista e a disporre il relativo piano di concordato preventivo da trasmettere poi al Tribunale fallimentare per l'atto finale d'acquisto, su cui, è bene tenerlo presente, saranno chiamati a pronunciarsi i creditori.

Intanto Veneziani con l'accordo sindacale in tasca, può avere dal Tribunale fallimentare il via libera all'affitto della testata, pari a 90 mila euro al mese, per poter riavviare le pubblicazioni e successivamente approdare tra un anno all'acquisto definitivo per un'importo di 10 milioni garantiti da Banca Intesa-San Paolo: quindi, nonostante altri passaggi non piccoli nè irrilevanti, come il piano industriale e il piano editoriale da definire, la nomina del direttore e l'individuazione dei 25 su 56 redattori, che si sono ridotti lo stipendio, va da un minimo di 2mila a un massimo di 2,3mila euro mensili, tutto lascia prevedere, mancando altre alternative, che tra 40-45 giorni l'Unità sarà di nuovo in edicola. 

Ma che tipo di Unità sarà quella in versione Veneziani? Stando alle dichiarazioni del nuovo editore sarà nazional-popolare, ergo dovrà abbandonare la tradizionale linea editoriale di sinistra e in fondo è questo l'aspetto che più preoccupa non i liquidatori il cui compito era ed è valorizzare gli asset nè gli ex-Ds del Pd, ma la redazione chiamata a pronunciarsi e a ratificare l'accordo sindacale.

Tags:
l'unitàedicolatornaguido venezianieditore

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.