A- A+
MediaTech
La7, Gruber in ritardo. Paragone: “Il Bilderberg le regali un orologio”

Metti due prime donne, due linee editoriali differenti e una spruzzata di populismo: ecco servito il battibecco tra due giornalisti della stessa scuderai, La7.

Da una parte c'è Lilli Gruber, conduttrice di Otto e Mezzo. Dall'altra Gianluigi Paragone e la sua Gabbia. Il talk show dell'ex volto del Tg1 deve lanciare la prima serata. Ma ha l'abitudine di farlo con ritardo. Paragone, questa volta, glielo ha fatto notare. Una bacchettata non nuova tra colleghi. Paragone però va oltre: “Ringrazio Lilli Gruber che è stata puntuale nel ritardo anche questo mercoledì. Magari la prossima volta che va al Bilderberg le facciamo regalare anche un orologio”.

Il riferimento è al gruppo di potenti che ha spesso invitato Gruber e che è inviso al pubblico di pancia della Gabbia.

Altro che bacchettata: questa è una mazzata. Evidentemente Paragone è in fissa con il Bilderberg. Già la scorsa stagione, si era rivolto alla Gruber dicendo: “ Lei è contenta di andare al Bilderberg, io sono contento di raccontare che il Bilderberg è una zozzeria”.  

Tags:
la7lilli grubergianluigi paragonela gabbiaotto e mezzotalk show
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.