A- A+
MediaTech
Mondadori nell'Intelligenza Artificiale con l’acceleratore di startup Plai

Intelligenza Artificiale, Mondadori lancia Plai

“L'intelligenza artificiale sta rapidamente trasformando molti mercati. In uno scenario in cui l’AI generativa permette di creare e rielaborare qualsiasi forma di contenuto, rivoluzionando il modo in cui viene svolta qualsiasi attività, vogliamo dare un forte impulso in termini di conoscenza e di utilizzo consapevole della AI in tutte le nostre aree di business”, sottolinea Antonio Porro, Amministratore delegato del Gruppo Mondadori. “In qualità di editori multimediali leader, vogliamo ricoprire un ruolo centrale nell’ecosistema della Gen AI per presidiare il settore da trendsetter, attrarre talenti e offrire ai nostri clienti nuovi prodotti e servizi. Con questo obiettivo nasce oggi PLAI, il nostro acceleratore”, conclude Porro.

Cos'è Plai, l'acceleratore di startup nel campo dell’Intelligenza Artificiale Generativa lanciato da Mondadori

PLAI opererà nelle fasi di pre-seed e seed selezionando, per ogni ciclo annuale di accelerazione, 10 startup italiane e internazionali che saranno supportate con un investimento iniziale di 100 mila euro ciascuna, in cambio di una quota di minoranza. L’impegno finanziario complessivo del Gruppo Mondadori è di circa 6 milioni di euro, da investire nel triennio 2024-2026. L’acceleratore fornirà alle startup, oltre ai capitali, concreti ambiti di applicazione della AI, percorsi strutturati di formazione e mentorship e la possibilità di partecipare a eventi di networking. Tutto questo anche grazie all’insieme di competenze e asset unici messi a disposizione dai rilevanti collaboratori italiani e internazionali che hanno deciso di unirsi al Gruppo Mondadori in questa iniziativa: Startupbootcamp, I3P, Amazon AWS, PWC, Multiversity, GroupM, Codemotion e Datapizza.

Mondadori Intelligenza ArtificialeDa sinistra Stefano Argiolas, Chief AI Officer Mondadori_ Antonio Porro, Amministratore delegato Mondadori_ Andrea Santagata, Chief Innovation Officer Mondadori_
 

Core Operational Allies

• Startupbootcamp, primo acceleratore di startup in Europa e uno dei principali network globali, affiancherà il team di PLAI in ogni fase del progetto, fornendo un importante contributo a partire dallo scouting internazionale e mettendo a disposizione il proprio network di esperti e mentor. I team di PLAI e Startupbootcamp lavoreranno a stretto contatto condividendo la stessa sede di lavoro. Questa partnership rappresenta un tassello importante della visione di Startupbootcamp di accelerare, entro il 2030, 100.000 tecnologie a impatto positivo per il pianeta e la società.

• I3P, l’incubatore del Politecnico di Torino, che supporta la nascita e lo sviluppo di startup innovative con elevata intensità tecnologica, sosterrà PLAI in tutte le fasi del processo di accelerazione, in particolare arricchendone l’offerta formativa, mettendo a disposizione oltre 10 specifici workshop.

Strategic collaboration HUB

• Amazon Web Services (AWS) offrirà alle startup crediti per utilizzare il cloud AWS con oltre 200 servizi, inclusi quelli dedicati al Machine Learning e all’Artificial Intelligence Generativa, oltre all’accesso al team di esperti AI di AWS. 2

• Multiversity, leader nel mondo dell’education e pioniere nell'IA generativa applicata alla formazione digitale, fornirà le proprie competenze accademiche nel processo di trasferimento tecnologico creando così un ecosistema ideale per il successo delle startup in questo settore. • GroupM metterà a disposizione innovazione ed experience in ambito marketing, media e digitale per avvicinare le startup al business concreto dei clienti.

• PwC Italia supporterà il team PLAI fornendo la propria expertise maturata nel mercato dell’editoria e dei media e nei processi di innovation management, contribuendo alle fasi di scouting e formazione alle startup e affiancando il team PLAI come advisor strategico.

Communication & Networking

• Codemotion arricchirà il programma con il coinvolgimento di esperti del network e supporterà la creazione della community PLAI favorendo l’incontro con la propria community di oltre 250.000 sviluppatori tramite eventi e contest dedicati e la partecipazione alla conferenza annuale, punto di riferimento per gli sviluppatori in Italia.

• Datapizza supporterà la crescita della community PLAI, creando sinergie con esperti di Gen AI e raccontando l'iniziativa sul Media Tech italiano che raggiunge 15 milioni di impression organiche ogni mese.

Dove

PLAI racchiude nel nome il proprio DNA: un gioco di parole che trasforma play in PLAI, aggiungendo l'elemento dell'AI, e simboleggiando un ambiente dinamico, un vero playground per le startup pronte a esplorare e rivoluzionare il campo dell'AI generativa. Sarà quindi messo a disposizione delle startup il PLAl-Ground, un luogo fisico di incontro e di lavoro presso lo spazio WAO PL7, in via Lambertenghi 8 a Milano, progettato per stimolare la creatività, lo scambio di idee e accelerare la realizzazione di progetti ambiziosi.

I prossimi step

A partire da oggi le start up potranno candidarsi per essere esaminate e, quindi, selezionate per accedere al programma di accelerazione promosso da PLAI. La fase di selezione delle 10 startup del primo ciclo si concluderà con il selection day a metà settembre, mentre il periodo di accelerazione, della durata di quattro mesi, inizierà a ottobre. Durante questa fase ogni startup potrà usufruire di oltre 50 ore di workshop dedicati, condotti da esperti italiani e internazionali e di 20 ore di tailored mentorship, e potrà trovare applicazione della propria idea sia all’interno del Gruppo Mondadori sia presso i partner di PLAI. A gennaio è previsto il Demo Day, un momento in cui le startup saranno presentate al mercato, consentendo loro di farsi conoscere da investitori e aziende e dare, quindi, il via a un ulteriore importante stadio di sviluppo.

PLAI sarà guidata in qualità di Presidente da Antonio Porro, Amministratore delegato del Gruppo Mondadori, mentre la carica di Amministratore delegato sarà ricoperta da Stefano Argiolas, Chief AI Officer del Gruppo Mondadori e fondatore di Hej!, la startup acquisita dal Gruppo Mondadori nel 2021 e attiva in soluzioni di performance marketing AI driven.

Il team di PLAI sarà, inoltre, supportato nelle decisioni strategiche da un Advisory Board composto da un gruppo di affermati professionisti, accademici e manager, dalle ampie competenze in ambito AI e nello sviluppo di imprese, determinati a mettere in luce e spingere le startup più promettenti verso nuovi traguardi. I Membri dell’Advisory Board sono: Alessandra Antonelli, Paola Bonomo, Marco Bressani, Luciano Catoni, Paola Colombo, Guido Di Fraia, Matteo Flora, Luca La Mesa, Marco Magnaghi, Paolo Merialdo, Paola Mogliotti, Giangiacomo Olivi, Giulio Ranucci, Alceo Rapagna, Maurizio Romandini, Chiara Russo, Massimo Sideri e Franco Spicciariello.






in evidenza
Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

Relazione durata sei mesi

Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
Lei ha un nuovo amore misterioso


in vetrina
Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


motori
BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.