A- A+
MediaTech
Non solo gli ascolti, nuova grana per De Girolamo: "Stupro spettacolarizzato"
Nunzia De Girolamo

Avanti Popolo, nuova grana per Nunzia De Girolamo

Non bastavano gli ascolti deludenti di “Avanti Popolo”. Nunzia De Girolamo è stata raggiunta da una lettera firmata da 300 persone (298), tra giornalisti, attivisti, scrittori e portavoce di spazi politici, in cui le viene criticata la gestione all’interno del suo programma della ragazza stuprata a Palermo a luglio.

“La ragazza è stata sottoposta con superficialità inaudita e lesiva della propria persona a reiterati e costanti episodi di colpevolizzazione e vittimizzazione secondaria, dal momento in cui è stata costretta ad ascoltare sia le intercettazioni degli stupratori, sia l'agguerrita vox populi dei social, riprodotta graficamente sugli schermi dello studio che, analizzati arbitrariamente e morbosamente i vestiti, gli usi e gli atteggiamenti della giovane, ne ha sancito la colpevolezza”, si legge nella lettera che accusa il servizio pubblico di declinare la violenza di genere a tema da salotto e perfino a opinione, “ignorando le policy di genere approvate anche dallo stesso Cda Rai, oltre che le linee guida del “Manifesto di Venezia” e del contratto giornalistico, nonché le voci di associazioni, movimenti e sopravvissute”.

Per la prima volta, come scrive Repubblica, escludendo i suoi canali social, la ragazza ha mostrato il volto pubblicamente e sono state diffuse le sue generalità. Il tema non è la libertà della giovane di parlare della sua esperienza, libertà che nessuno mette in discussione, ma le modalità con cui la conduttrice, non giornalista, ha governato la conversazione per spingerla verso tutte quelle sponde scomode, morbose e posticce funzionali all'audience. Che peraltro non ha ottenuto: quella sera la trasmissione di Rai Tre ha totalizzato solo il 2.7% di share (pari a 420mila spettatori).

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

Home

Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.