A- A+
MediaTech
Ospedale preso in ostaggio dagli hacker: pazienti a rischio

Un gruppo di hacker ha preso in ostaggio un ospetale, l'Hollywood Presbyterian Medical Center. Il centro è in stato di emergenza ed è stato costretto a trasferire alcuni pazienti. I pirati informatici si sono introdotti nel sistema dell'ospedale attraverso un “ransomware. Si tratta di un virus che, di solito, blocca una rete o un dispositivo, si impossessa dei dati e chiede un riscatto per il rilascio. È una pratica molto diffusa, ma soprattutto per riscatti di piccola entità (al più di qualche centinaio di euro). Questa volta gli hacker hanno preso all'amo il pesce grosso e chiedono 3,6 milioni di dollari.

L'attacco ha compromesso, ad esempio, la consultazione delle cartelle cliniche digitali e degli esami (come le tac) che passano anche dai computer. Una situazione delicata, tanto più che si tratta di dati sensibili. Al momento, scrive TheNextWeb, medici e infermieri sono costretti a spedire informazioni tramite telefono, sms o fax perché utilizzare la rete è impossibile o poco sicuro.  

Tags:
ospedalehackerattacco informaticocybersecurity
in evidenza
Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

Vacanze in Sardegna, insieme alla mamma

Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Renault apre i preordini online di Nuovo Austral

Renault apre i preordini online di Nuovo Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.