A- A+
MediaTech
Porta a Porta ospiti stasera: in studio il primo ministro ucraino Shmyhal

Porta a Porta ospiti stasera: nel salotto di Bruno Vespa prenderanno posto il primo ministro dell’Ucraina Denys Shmyhal e principe ereditario dell'Iran, Reza Ciro Pahlavi

Tutto pronto per una nuova puntata di Porta a Porta, il programma di approfondimento su politica, cronaca e mutamenti della società su Rai1 condotto da Bruno Vespa. Nelle tre puntate settimanali del martedì, mercoledì e giovedì si affrontano tutti i temi più caldi del momento con il contributo di ospiti di primo piano in grado di fornire una lettura più approfondita degli eventi.

Il programma condotto da Bruno Vespa oggi 26 aprile andrà in onda in seconda serata alle 23:15 e vedrà come ospite in esclusiva il primo ministro dell’Ucraina Denys Shmyhal e in collegamento Tatjana Sacharov. Nella seconda parte del programma verrà toccata invece la questione iraniana: l’ondata rivoluzionaria e la situazione delle donne. In studio il principe ereditario dell'Iran, Sua Altezza Imperiale Reza Ciro Pahlavi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
porta a porta





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
Opel lancia il nuovo concept per la rete dei concessionari

Opel lancia il nuovo concept per la rete dei concessionari

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.