A- A+
MediaTech

Il web si è, ormai, affermato come canale primario per la ricerca di informazioni nel settore healthcare da parte dei pazienti e dei loro familiari, ma anche della classe medica. E’, quindi, imprescindibile utilizzare ‘la rete’ per la diffusione di notizie, soprattutto per la sua capacità di diventare un moltiplicatore di informazioni e notorietà attraverso siti internet, social forum e blog.

La comunicazione on line si diffonde in modo ‘virale’ attraverso i numerosi canali della rete: questa modalità di diffusione rende estremamente facile la diffusione di notizie.

Il ruolo che può svolgere un’azienda farmaceutica in questo contesto è estremamente importante. L’impresa del farmaco, infatti, non vende solo prodotti, ma è un soggetto che incide nella società ed è responsabile della salute e del benessere dei cittadini: è chiamata, perciò, a rispondere alle esigenze di cambiamento e alle richieste su questo fronte.

In questo dinamico scenario Boehringer Ingelheim ha compreso la necessità di promuovere l’innovazione scientifica attraverso la diffusione di strumenti innovativi per la comprensione, la condivisione e il governo delle sue implicazioni fra comunità medico-scientifica, istituzioni, cittadini, organizzazioni sociali e imprese stesse.

E l’impegno profuso dall’azienda nell’ambito della comunicazione web ha dato i suoi frutti: due sono stati, infatti, i riconoscimenti attribuiti di recente a Boehringer Ingelheim Italia per le Digital PR.

Nell’ambito della 1° edizione degli About Pharma Digital Awards, l’azienda farmaceutica si è aggiudicata il Premio “CSD Digital Channel” assegnato da Cegedim Strategic Data. In base ai risultati di una ricerca indipendente condotta da Cegedim, Boehringer Ingelheim è risultata l’azienda che, nel periodo di rilevazione, si è aggiudicata il maggior numero di contatti su canali digitali, ruolo che le è stato attribuito dalla classe medica intervistata. 

Il secondo premio ricevuto da Boehringer Ingelheim è il “Raffaella Pieri Cutting-Edge Communication Message Award” consegnato durante il Congresso Internazionale Venice Arrhytmias 2013, per la campagna “1 Mission 1 Million”. Riconoscimento ottenuto per il più efficace ed innovativo messaggio presentato attraverso una campagna educazionale.

Creata nel 2011 la campagna “1 Mission 1 Million”, promossa da Boehringer Ingelheim, si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della fibrillazione atriale e la sua correlazione all’ictus, attraverso il sostegno di idee e progetti che vogliano incoraggiare la conoscenza della patologia e migliorarne la gestione. “1 Mission 1 Million” ha, inoltre, promosso a livello internazionale una petizione con l’obiettivo di raccogliere 1 milione di firme, per chiedere alle Organizzazioni sanitarie di tutto il mondo di riconoscere la fibrillazione atriale come fattore di rischio per l’ictus.

Tags:
comunicazionewebfarmaceutica
Loading...
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Nuova CLS: look più sportivo e stile tailor made

Mercedes Nuova CLS: look più sportivo e stile tailor made


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.