A- A+
MediaTech
Pubblicità in crescita, Dal Sasso (Nielsen): "Superati i livelli pre-Covid"
Una campagna pubblicitaria "outdoor" con un finto autobus nella Darsena del Naviglio di Milano

A ottobre il mercato pubblicitario registra un +5,2% rispetto al 2020

Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude il mese di ottobre a +5,2%, in crescita rispetto allo stesso periodo del 2020, portando la raccolta pubblicitaria dei primi 10 mesi a +17,1%. Se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen sul search, social, classified (annunci sponsorizzati) e dei cosiddetti “Over The Top” (OTT), l’andamento nel periodo gennaio – ottobre si attesta a +17,0%. 

“Con il mese di ottobre – dichiara Alberto Dal Sasso AIS Managing Director di Nielsen - continua la crescita consolidata del 2021. Anche nei confronti del 2019 infatti, siamo ad un +0,8% sul cumulato e + 2,9% in ottobre. Quindi l’ultimo trimestre è partito sotto buoni auspici, segno che il 2021 è stato un anno di ripresa più veloce di quanto si prevedesse all’inizio anche per il mercato della comunicazione.

 

Relativamente ai singoli mezzi, la TV cresce del 4,7% ad ottobre  e chiude il primi 10 mesi a +21%

    

I Quotidiani ad ottobre crescono dello  0,3% (i primi 10 mesi +5,2%), mentre i Periodici sono in calo delllo 0,8%(i primi 10 mesi +3,5%). Torna in negativo la Radio a ottobre, -5,7% e chiude il primi 10 mesi a +9,7%. Sulla base delle stime realizzate da Nielsen, la raccolta dell’intero universo del web advertising nei primi 10 mesi dell’anno chiude con un +17,9% (+22,0% se si considera il solo perimetro Fcp AssoInternet). Per quanto riguarda l’andamento dell’Out of home nel periodo gen./ott. risulta ancora con andamento negativo il Transit, -8,3%. In positivo nei primi 10 mesi l’Outdoor che chiude a +16,3%, la Go TV è  flat -0,1% e il Direct mail +6,2%. Anche il mese di ottobre registra la ripresa degli investimenti pubblicitari sul mezzo cinema.

18 i settori merceologici in crescita

Sono 18 i settori merceologici in crescita a ottobre, il contributo maggiore è portato da Media/Editoria (+49,9%), Distribuzione (+29,7%) e Bevande/Alcoolici (+46,7%). In sensibile diminuzione ad ottobre invece gli investimenti di Automobili (-41,4%) oltre a Toiletriesi (-33,4%) e Alimentari (-9,6%).

Relativamente ai comparti con una maggiore quota di mercato, si evidenzia, nel periodo gennaio/ottobre, l’andamento positivo di Distribuzione (+39,8%), Alimentari (+7,9%), Abitazione (+14.0%), Gestione casa (+17,3%), Bevande/Alcoolici (+24,5%)

 

“Ci avviciniamo – sottolinea Dal Sasso - alla chiusura dell’anno con una buona spinta portata dagli eventi e dal recupero dato dagli investimenti delle aziende che hanno, possiamo dirlo, creduto nella leva della comunicazione per stimolare la ripresa dei consumi. Se questo è il trend e la congiuntura si confermerà anche per i primi mesi del prossimo anno possiamo guardare con fiducia anche al 2022.”

 

Commenti
    Tags:
    alberto dal sassonielsenpubblicità





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

    Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


    motori
    L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

    L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.