A- A+
MediaTech
Pubblicità online, un settore messo a rischio dal blocco dei cookie

Google da pochi giorni ha annunciato il blocco dei cookie di terze parti, creando un terremoto nel settore del programmatic advertising che, annuncia oggi il Politecnico di Milano, sarà il più colpito, dopo essere cresciuto del 6% rispetto all’anno precedente chiudendo il 2020 a 588 milioni.

A dirlo è Giuliano Noci, responsabile scientifico dell’Osservatorio internet media del Politecnico di Milano in occasione di un convegno organizzato dall’università e svoltosi oggi 9 marzo.

I cookie di terze parti permettono di personalizzare e targettizzare la pubblicità online, si usano da decenni ma le crescenti preoccupazioni riguardo alla privacy e all’uso dei dati sensibili condivisi sul web da parte degli utenti ha portato i principali browser a cambiare la propria politica in merito: Safari e Firefox hanno già bloccato il funzionamento di questi cookie, ma il vero big è Google: ecco perché sarà lo stop preannunciato da Chrome, il browser più usato al mondo, a rivoluzionare davvero il settore, anche perché, come già annunciato, non saranno sostituiti da altri sistemi di tracciamento personalizzato.

“L'intera filiera del Programmatic advertising” ha dichiarato Giuliano Noci “si troverà ad affrontare questi profondi cambiamenti, dal momento che proprio i cookie sono alla base del processo di cookie sync necessario per il matching tra le diverse piattaforme al fine di veicolare l'annuncio targettizzato all'utente. Negli anni questo settore ha aumentato la sua rilevanza all'interno dell'industry pubblicitaria proprio grazie alle sue alte potenzialità di targetizzazione, raggiungendo nel 2020 il valore di 588 milioni di euro in Italia, in crescita del 6% rispetto al 2019. L'impatto derivante dall'eliminazione dei cookie di terze parti su questa filiera sarà quindi molto significativo se gli operatori non si attrezzeranno per adottare soluzioni alternative".

Commenti
    Tags:
    pubblicitàpubblicità onlinedigitalgooglecookie
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.