A- A+
MediaTech
Rai, asse Pd-Fdi per far fuori Fuortes. Liberato il posto al Maggio Fiorentino

Rai, si accelera per sostituire Fuortes. Ecco il nome del nuovo ad

Giorgia Meloni ha intenzione di accelerare per la sostituzione dell'amministratore delegato della Rai, come già anticipato da Affari. La premier ha deciso di non affidare il dossier della sostituzione di Carlo Fuortes a nessun altro e di voler risolvere la questione in prima persona e in tempi rapidi.

La linea politica, ancora mai concretizzata a causa di più imprevisti, - si legge sul Corriere della Sera - è chiara da tempo: dopo il chiaro risultato delle elezioni politiche, alla Rai serve discontinuità. Senza però balcanizzarsi troppo a destra. "Niente strappi", quindi. Ma servono pesi e contrappesi. Nel frattempo, con un cinico asse destra-sinistra dettato dalle esigenze di entrambi i fronti, la politica ha costruito anche una via d’uscita onorevole per Fuortes medesimo.

L'altroieri il sindaco Dario Nardella (Pd) ha dato il benservito al sovrintendente del Maggio Musicale Fiorentino Alexander Pereira, ex numero uno della Scala oggi travolto da uno scandalo sulle spese private e di gestione dell’ente lirico. Le dimissioni, e non la rimozione, sarebbero lo strumento individuato da Meloni, per una via d’uscita onorevole.

Anche per questo - prosegue il Corriere - il governo potrebbe concedergli di arrivare all’approvazione del bilancio, ad aprile, chiudendo le questioni più spinose. Per portare a termine questa operazione di pesi e contrappesi, a Palazzo Chigi sembrano aver intanto individuato le pedine giuste: amministratore delegato della Rai diventerebbe Roberto Sergio che dal dicembre 2017 è direttore di Rai Radio. Sergio ha buoni rapporti anche con diversi pezzi del centrosinistra. Direttore generale diventerebbe Giampaolo Rossi, manager Rai di lungo corso. L’ad della Rai, a chi lo ha sondato su questa ipotesi, finora ha sempre fatto sapere di non avere intenzione di farsi rimuovere. Preferirebbe la Scala o il San Carlo di Napoli al Maggio, soluzioni che però non sarebbero praticabili.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carlo fuortesrai





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Lamborghini la rivoluzione sostenibile: un futuro di Innovazione e tecnologie

Lamborghini la rivoluzione sostenibile: un futuro di Innovazione e tecnologie

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.