A- A+
MediaTech
Rai, pubblicità regresso

di Francesco Bogliari (*)

Da un paio di mesi la Rai sta mandando in onda in maniera ossessiva la campagna pubblicitaria per il rinnovo del canone: quella in cui l'apparecchio televisivo esplode quando viene accartocciata la lettera con il bollettino, e allora il nonno o i nipoti o la dolce consorte si trasformano in belve tipo Hulk; alla fine la minacciosa scritta “si deve” (pagare) si trasforma ipocritamente in “si vede”.

Ora, al di là della legittimità stessa del canone Rai, su cui si potrebbe disquisire per giorni, credo che quegli spot siano una delle cose più grevi, violente, aggressive, minacciose mai viste sulla tv pubblica. Orrendi anche dal punto di vista dell'estetica formale. Una vera Pubblicità Regresso.

Che in queste ore si associa a una edizione di Sanremo talmente mediocre da segnare una ormai irreversibile caduta di stile e di contenuti dell’intero “contenitore”. Concordo in pieno con l’editoriale di ieri di affaritaliani (http://www.affaritaliani.it/coffeebreak/fazio-littizzetto-190214.html).

Non mi risultano prese di posizione dei consiglieri di amministrazione Rai "in quota” alla cosiddetta “società civile" (così vennero definiti al tempo della loro nomina). O forse hanno parlato, ma le loro parole si sono perdute nel tempo, come lacrime nella pioggia…

(*) Editore e giornalista

Tags:
raipubblicitàsanremo
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.