A- A+
MediaTech
YouTube pigliatutto: ricavi pubblicitari boom

YouTube pigliatutto. Il gigante cotrollato da Google ha visto esplodere i ricavi pubblicitari. Ormai oltre un quinto del video advertising globale si concentra sul Tubo. 

Il 2013 è stato un anno d'oro: i ricavi pubblicitari sono aumentati del 65,5% rispetto al 2012, toccando l'esorbitante cifra di 5,6 miliardi di dollari (circa 4 miliardi di euro). La società non dimentica la sua vera ricchezza: i creatori di contenuti. M anche al netto degli emolumenti pagati a fornitori e produttori, nelle casse di Youtube resta ancora più di un miliardo di euro. In sostanza, in soli 12 mesi, Google guadagna poco meno di quanto sborsato per portare a Mountain Views la società. Ancora una volta, Brin e Page ci hanno visto lunghissimo. Ma forse neanche loro immaginavano numeri così floridi già nel 2013: secondo eMarketer, Youtube attira l'1,7% del mercato globale della pubblicità online. Solo la casamadre Google e Facebook fanno meglio. Restano invece alle spalle Twitter , LinkedIn e Amazon.

Ma Youtube non è solo una calamita di soldi. E' anche un indicatore della direzione presa dal mercato pubblicitario, sempre più focalizzato sui video: gli investimenti del settore sono cresciuti del 21% negli Stati Uniti e, nonostante la crisi, del 28% in Europa. E gli analisti prevedono incrementi a doppia cifra ogni anno, da qui fino al 2017.

Guardare al Tubo, allora, diventa anche un modo per guardare al mercato che verrà. Cosa ha fatto il portale per registrare questo exploit? Sicuramente ha dato vita a una strategia aggressiva. Si sono moltiplicati i video preceduti da una pubblicità, rari fino a qualche anno fa. Senza dimenticare le pay tv, contenuti a pagamento sfruttati dalle piccole star del web ma che stanno attirando l'attenzione anche delle grandi compagnie multimediali, da Fox alla Nbc. Ormai Youtube non è solo un contenitore: sta seguendo le orme di Google, che da imprese tecnologica si è trasformata (senza dirlo) in media company.      




 

Tags:
youtubepubblicitàricavi
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.