A- A+
MediaTech
Rue Diego, il rapper racconta la sua Napoli di quartiere con 'Chiu Avt'

Rue Diego, il rapper racconta la sua Napoli di quartiere con 'Chiu Avt'

E' uscito Chiu Avt (Italia Concerti, in licenza Epic Records/Sony Music Italy) il nuovo singolo di Rue Diego, uno dei più giovani talenti partenopei, proveniente dal complesso delle Vele di Scampia (origine che gli vale il soprannome di “Principino delle Vele”), che grazie alla sua musica sta attirando l’attenzione del pubblico e dei più grandi artisti della scena rap italiana.

Con strofe provocatorie, accompagnate da rime serrate e incisive, in “Chiu Avt” Rue Diego continua a raccontare la sua esperienza in quartiere, con la produzione di Lil Tony e Ceru167, che lo ha accompagnato anche nei lavori precedenti. Il dialetto napoletano, una vera e propria lingua, diventa la cifra stilistica che contraddistingue la musica dell’artista, grazie ai beat che compongono il tappeto musicale ideale su cui rappare. Attraverso il timbro profondo, Rue Diego è in grado di creare atmosfere suggestive, accompagnando l’ascoltatore in un cammino attraverso le strade della sua quotidianità.

Con queste parole, il giovane rapper descrive “Chiu Avt”:  “Chiu Avt è nato durante una sessione in studio da Lil Tony. Ci siamo accorti fin da subito che il singolo aveva un bel potenziale e, di conseguenza, abbiamo deciso di finalizzarlo insieme a Ceru167. Le strofe del brano trattano temi a me molto vicini, legati alla mia quotidianità. Scrivo quello che vivo e io vivo la strada al 100%. Collaborare con Lil Tony è stato bello, c’è intesa, anche perché ci conosciamo già da tanto tempo e abbiamo davvero un bel rapporto. Lo considero, ormai, come un fratello e insieme a Ceru in studio riusciamo a dare ancora più valore a quello che creiamo”. Rue Diego è tra i giovani rapper emergenti in grado di raccontare la verità e le difficoltà che si vivono in determinati quartieri, aree dove è possibile incontrare situazioni di disagio, ma in cui forte è anche il desiderio di aiutare le persone che sono più in difficoltà. Nei suoi testi, infatti, l’artista traccia i contorni della sua storia e di quella di chi gli vive accanto, a cui è legato da un rapporto fraterno.

I suoi brani descrivono la fame, la sofferenza, la vita di strada: elementi che, nel corso del tempo, hanno fatto parte delle sue esperienze e di quelle dei ragazzi dello stesso quartiere, un contesto talvolta difficile, che spinge però a sperare in un futuro migliore. La voce di Rue Diego esprime tutto ciò che ha dovuto affrontare, insieme alla voglia di riscatto che, solo chi ha vissuto davvero la strada, può capire del tutto. Quella forza motrice che porta a rompere gli schermi.

Chi è Rue Diego

Rue Diego pubblica a settembre 2021 il suo primo singolo “Guai”, grazie al quale cattura subito l’attenzione di pubblico, addetti ai lavori e artisti, tra cui Geolier, che a gennaio 2022, in un post di Esse Magazine, lo definisce un ragazzo che riesce a trasformare in musica, in maniera semplice, quello che vede intorno a lui attraverso un racconto real, crudo, efficace.

A giugno 2022 Skugnizz lo coinvolge nel suo progetto d’esordio: il brano “167”, che vede anche la partecipazione di LilTony e Reynar Blume, una collaborazione in cui Napoli, Milano e Frosinone si uniscono per dimostrare quanto la fame di riscatto accomuni le giovani generazioni. Il 28 ottobre 2022 arriva il secondo brano del giovane rapper, intitolato “Parln e Kekk 2”, seguito da “RION” a dicembre dello stesso anno. Il 2023 inizia con la pubblicazione di “Diego”, singolo feat LilTony, e continua a marzo con “ARO STAJE” (prod LilTony). Successivamente, Young Slash lo invita a collaborare in “PRIMMO AMMORE”. Drop by drop, Rue Diego continua ad affermare la sua credibilità nel panorama rap italiano, tanto che il 7 ottobre 2023 si esibisce sul palco del Red Bull 64 Bars Live, svoltosi per la sua seconda edizione in Piazza Ciro Esposito, a pochi passi delle iconiche Vele di Scampia a Napoli. Un evento fuori dagli schemi, che lo vede al fianco di artisti del calibro di Lazza, Luchè, Miles, Noyz Narcos, Rose Villain e Marracash, partecipando ad un live mai visto prima. Il giovane rapper è tornato lo scorso 10 maggio con “Megl si te ne vai", seguito da “Chiu Avt”, disponibile da venerdì 28 giugno su tutte le piattaforme digitali.






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti

Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti


motori
MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.