A- A+
MediaTech
Snapchat anticipa Facebook: Snapcash per scambiarsi denaro via chat

C'è un fantasma nel mercato dei pagamenti on line. Si tratta di Snapchat. Il social ha battezzato Snapcash, un servizio che permette di inviare soldi agli amici. Un'idea che sta coltivando anche Mark Zuckerberg. 

Si tratta della prima creatura di Snapchat nata attraverso la partnership con un'altra società, Square. Per accedere al servizio basta avere 18 anni e possedere una carta di debito. Una volta registrati, sarà possibile spedire denaro semplicemente scrivendo la cifra via chat. Per ora ci sono due limitazioni: possedere Viso o Mastercard e risiedere negli Usa. Ma si tratta solo di una prima fase: l'espansione è certa.

Snapcash è già pronto per l'uso. Merito dello sviluppo in segreto del progetto, già usato nei mesi scorsi dai dipendenti del social network. Il lancio è stato affidato a un post sul blog ufficiale e a un video on line. Che spiega il funzionamento del servizio. E non solo... 

 

Tags:
snapcashpagamenti

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.