A- A+
MediaTech
Snapchat, alcuni dipendenti hanno violato i dati personali degli utenti

Snapchat ha violato la privacy.
Alcuni dipendenti hanno ottenuto accesso in modo improprio alle informazioni degli utenti usando uno strumento interno originariamente pensato per soddisfare le richieste delle forze dell'ordine. A dichiararlo il sito di inchieste Motherboard che qualche settimana fa ha dato la notizia del licenziamento di un dipendente Facebook reo di aver violato la privacy di una ex sulla piattaforma.

Quattro le testimonianze date a Motherboard da quattro ex dipendenti di Snapchat che hanno parlato dello strumento SnapLion che può rivelare la localizzazione, ma anche il numero di telefono e l'email di un utente. Parlano di episodi verificatisi "diversi anni fa" e "poche volte".
Oltre a Facebook che ha licenziato un ingegnere della sicurezza per aver violato i dati personali della sua ex fidanzata.

Il Procuratore generale dello Stato di New York ha aperto così un'indagine, a seguito anche dell'uso in Uber di uno strumento chiamato God View, che permetteva di rintracciare la posizione del pilota. 
Le aziende ci tengono però a rassicurare promettendo controlli più severi sulla privacy.

Commenti
    Tags:
    snapchatsnapliondipendenti snapchat privacy utentisnapchat accesso dati utente
    in evidenza
    Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

    Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

    Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

    
    in vetrina
    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


    motori
    Citroen svela la nuova identità di Marca e il nuovo logo

    Citroen svela la nuova identità di Marca e il nuovo logo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.