A- A+
MediaTech
Spotify verso la Borsa, niente Ipo. Documentazione presentata alla Sec

 

Spotify ha presentato, in maniera confidenziale, la documentazione per quotarsi in Borsa alla Securities and Exchange Commission. A rivelarlo è un report di Axios, sito di news.

La piattaforma svedese di streaming musicale sta cercando di ottenere l’approvazione per approdare in Borsa tramite quotazione diretta piuttosto che tramite la tradizionale ipo.

La differenza tra le due opzioni è che la prima non necessita di alcuna raccolta di denaro o road show ed è, per questo motivo, più economica. In aggiunta, le quote degli attuali azionisti non sarebbero diluite.

Axios ha rivelato che la quotazione dovrebbe avvenire entro il primo trimestre.

La notizia giunge il giorno dopo le indiscrezioni secondo cui Spotify sarebbe stata accusata di violazione del copyright. La società svedese ha ricevuto una multa da 1,6 miliardi di dollari da Wixen Music Publishing per il presunto utilizzo di miliardi di canzoni senza essere in possesso di licenza.

fonte http://www.primaonline.it

Tags:
spotify
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici


casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.