A- A+
MediaTech
Sky, Stefano Paci cronista di Dio. La fede? Non è servizio pubblico

Stefano Maria Paci è il vaticanista di Sky e lo si può ascoltare ad ogni viaggio papale, compreso l’attuale in Estonia. I suoi commenti sono entusiasti, appassionati, scanditi con il sigillo della fede.

È preparato, informato, conosce bene i meccanismi della “macchina vaticana,” ma è troppo devoto. Vincitore del “Premio Buone Notizie” 2012, presente ai meeting di Comunione e Liberazione, non perde occasione per lodare Papa Francesco, qualunque cosa esso dica e lo fa con un tono di voce tra la preghiera e la meraviglia, come se il Pontefice non fosse un essere umano, ma una vera e propria apparizione mistica.

Le sue coperture vaticane si perdono nella notte dei tempi: già se ne possono trovare traccia nel 2009, sempre per Sky.

Ad onor del vero quindi, la passione di Paci non è nata con il pontificato di Francesco, ma c’era già ai tempi del Papa emerito, Benedetto XVI e data l’ultima fase del pontificato di Giovanni Paolo II.

Paci è a Sky fin dalla nascita nel 2003 di SkyTg24 con Emilio Carelli. Precedentemente era in Rai con il programma Excalibur; ancora prima lavorava per 30Giorni, mensile cattolico, e iniziò con una intervista con il cardinale di Genova Giuseppe Siri, tre volte entrato Papa in conclave e tre volte uscito cardinale.

Intendiamoci, Paci fa il suo mestiere e lo fa bene, ma forse confonde il ruolo del giornalismo con quello della devozione, oppure ritiene che il Papa sia una figura sovrannaturale e come tale debba essere trattata. Ma di fronte a milioni di telespettatori paganti forse un approccio più laico sarebbe più gradito. Dopo tutto si può parlare di un Capo religioso ma anche di Stato, senza idolatrarlo, facendo così si risulta anche più credibili e magari interessanti. Poi la fede è un fatto privato, soprattutto in un servizio pubblico. Confondere i ruoli non è mai una buona cosa.

 

Commenti
    Tags:
    stefano maria pacipapa francescovaticanosky
    in evidenza
    "Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

    Milan, Maldini attacca

    "Io e Massara senza contratto
    Poco rispettoso da Elliott..."

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

    Scatti d'Affari
    Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

    Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.