A- A+
MediaTech
Uber, sale a bordo Rupert Murdoch con una quota di minoranza
Rupert Murdoch, nuovo investitore di Uber

Rupert Murdoch sale a bordo di Uber. Strana coppia quella tra Travis Kalanick e lo Squalo, tra uno startupper e un navigatissimo magnate dei media.

Murdoch, secondo quanto riporta ReCode, sarebbe entrato con una quota di minoranza non quantificata. La spesa però sarebbe comunque notevole. Perché Uber ha attirato 11 miliardi di dollari in round d'investimenti e vale circa 62,5 miliardi. In pratica, anche solo per conquistare lo 0,5% del capitale, servirebbero 300 milioni di dollari.

C'è da chiedersi se sia un investimento fruttuoso. L'esperienza non fa certo difetto a Murdoch, ma il dubbio è lecito. Perché il magnate, abilissimo con giornali (Wall Street Journal) ed emittenti televisive (Fox News), ha in passato preso delle cantonate con le startup. Per sua stessa ammissione, l'acquisizione di MySpace fu “un grande errore”. Sarebbe stato difficile affermare il contrario: il social network, comprato nel 2005 per 580 milioni di dollari, sarebbe stato venduto per 35. Un fallimento.

L'ampiezza, per ora segreta, della quota non è un dettaglio. Sarebbe un indizio di quello che Murdoch vuole fare con Uber. Una partecipazione più consistente potrebbe significare un ingresso più stabile del tycoon. Una più piccola potrebbe invece essere una mossa da rider. Uber, infatti, non è ancora quotata. E la valutazione potrebbe salire ancora a ridosso dell'Ipo. Per poi rivendere poco dopo, perché la vita degli unicorni in borsa non è semplice.

Tags:
uberruper murdochruperth murdoch ubermurdoch investe in ubertravis kalanick

in evidenza
Federica Masolin a piedi nudi davanti alla Ferrari. Foto

Ma che botta in testa con la telecamera!

Federica Masolin a piedi nudi davanti alla Ferrari. Foto


in vetrina
Grandi Stazioni Retail, nuova apertura Starbucks a Roma Termini

Grandi Stazioni Retail, nuova apertura Starbucks a Roma Termini


motori
Gruppo Koelliker sigla la partnership con Regis Motors

Gruppo Koelliker sigla la partnership con Regis Motors

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.