A- A+
MediaTech
Vaffanvip, su tutte le piattaforme l'ironico brano dedicato ai "morti di fama"

Vaffanvip: da un’idea di Igor Righetti, la prima canzone di Patrizia de Blanck dedicata ai "morti di fama"

"Vaffanvip", l'ironico brano dedicato ai "morti di fama", da oggi è su tutte le piattaforme di musica in streaming. Nato da un’idea del giornalista e conduttore radiotelevisivo Igor Righetti, è ispirato dalle migliaia di "morti di fama" senza alcun talento artistico che affollano il circo mediatico alla ricerca dell’agognata visibilità, che in molti casi si riduce a una manciata di secondi.

Cover Vaffanvip
 

Il brano è scritto e interpretato da Igor Righetti con la contessa Patrizia de Blanck, il cantautore Samuele Socci, l’influencer e social media manager Lorenzo Castelluccio, il musicista e cantautore Phil Bianchi che ne ha curato anche l’arrangiamento in chiave dance-pop con contaminazioni etniche. Sarà presentato in anteprima oggi alle 14 su Rai Uno, nel programma "Oggi è un altro giorno", di Serena Bortone.

Nel brano, pubblicato dalle Edizioni musicali Teorema e la cui distribuzione digitale è curata da Giungla Records, si ironizza su quanto oggi il termine vip sia abusato e venga affibbiato a chiunque riesca a far parlare di sé.

Le testate di gossip, la tv e i social sfornano di continuo orde di nuovi vip diventati tali grazie alla partecipazione a un reality show, a “paparazzate” costruite a tavolino o a video dove litigano, si disperano, si cimentano in balletti o si spalmano sul viso come antirughe una pomata per le emorroidi. Il senso di vergogna è roba da uomo delle caverne: adesso l’importante è avere follower.

Personaggini che monetizzano qualunque cosa della propria vita privata perché è il gossip a mantenerli in vita. "Morti di fama" che, invitati come ospiti dei vari brand che partecipano come sponsor, sfilano pure sui red carpet dei Festival internazionali di cinema senza neppure aver fatto la comparsa in uno dei film presentati.

Personaggini che in molti casi sono antipatici anche a loro stessi e che sui propri account social pubblicano le loro immagini con decine di filtri per migliorare il loro aspetto tanto da rendersi quasi irriconoscibili. Il brano irride, inoltre, il politicamente corretto che ha infettato l’Italia, forma ipocrita di rispetto verbale. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
canzonemorti di famavaffanvipvideoclip





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Home

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.