A- A+
MediaTech
Vivendi a reti unificate: accordo tra Rai Com e Dailymotion
Vincent Bolloré

Vivendi è sempre più italiano. O forse sarebbe meglio dire che i media italiani sono sempre più francesi. Dopo Telecom e Mediaset Premium, Vincent Bollorè ha chiuso un accordo con la Rai. La stretta di mano è arrivata tra due controllate, Rai Com e Dailymotion. La prima si occupa della diffusione dei contenti Rai nel mondo; la seconda è la piattaforma video che Vivendi ha strappato a Orange per 217 milioni di euro.

L'accordo prevede che alcuni titoli del catalogo Rai siano visibili su Dailymotion che, per l'occasione, ha aperto un canale dedicato. Scorrendo i film disponibili, ci sono The Wolf of Wall Street, Acab, Gomorra, Il cuore altrove, La giusta distanza.

Bollorè sta trasformando i broadcaster italiani in propri fornitori. Dall'altra parte, Rai e Mediaset si appoggiano alle piattaforme francesi per essere diffusi in Europa. L'intesa Rai Com-Dailymotion, infatti, fa il paio con il lancio di Watch, la piattaforma (che sarà lanciata entro l'anno) con la quale Vivendi vuole sfidare Netflix. Watch attingerà dal catalogo di Infinity (gruppo Mediaset). E così si assiste a un doppio focus: contenuti e digitale. I primi sono sempre più importanti per competere su scala globale; il secondo viene incontro alle nuove abitudini di fruizione. Una trasformazione guidata dalla Francia e con l'Italia nel ruolo di passeggero.    

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vivendirai comdailymotionaccordo rai-vivendivincent bollorè
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari

16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.