A- A+
MediaTech
Vodafone, il Fisco indiano reclama 2,1 miliardi

Il Fisco indiano non vuole fare sconti a Vodafone: ha inviato un sollecito per il pagamento di tasse arretrate per 2,1 miliardi di dollari. I soldi sarebbero quelli che mancano all'appello per i versamenti dovuti nel 2007, qundo Vodafone acquisì la filiale indiana di Hutchison Whampoa. 

L’avviso, scrive l’Ansa, è stato spedito lo scorso 4 febbraio e minaccia Vodafone di sequestrare i suoi beni se non si mette in regola con gli adempimenti fiscali. Si tratta di una vecchia disputa tra il governo indiano e l’azienda britannica che risale a quando quest’ultima ha comprato per 11 miliardi di dollari la Hutchison diventata poi Vodafone India.

Un portavoce ha confermato l’invio del sollecito ricordando che nel 2014 “il governo indiano aveva detto che le dispute fiscali sarebbero state risolte attraverso i canali giudiziari”.

Vodafone ha poi lanciato una stoccata al governo della destra guidato da Narendra Modi che pochi giorni fa ha fatto un appello alle industrie straniere perche’ investano in India in un evento a Mumbai chiamato “Make in India Week”. Il sollecito, ha ricordato la società britannica, “è giunto nella settimana in cui il premier Modi promette agevolazioni fiscali per chi fa investimenti. Sembra che ci sia un completo scollegamento tra il governo e il fisco”.

Tags:
vodafonefiscoindia
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.