A- A+
MediaTech
"Cari utenti, impostate il microfono". WhatsApp pronto a sfidare Skype

WhatsApp calling. Facebook sta per lanciare la sfida a Skype. E' da febbraio che si vocifera di una funzione vocale associata al sistema di messaggistica. Ma il momento è sempre più vicino.  

Con l'ultimo aggiornamento per iPhone, lanciato l'8 settembre, WhatsApp ha aggiunto diverse funzionalità, tra le quali l'accesso rapido alla fotocamera. Ma l'appa ha aggiunto lanciato anche un pop-up, che richiede l'accesso al microfono ogni volta che l'applicazione è aperta. Il messaggio è chiaro: "WhatsApp richiede l'accesso al microfono per inviare messaggi vocali, registrare video con audio, effettuare e ricevere chiamate vocali". 

Sarà possibile verificarlo su Impostazioni> Privacy> Microfono> WhatsApp. Il significato è inequivocabile. Per la prima volta l'app acquistata a suon di miliardi da Mark Zuckerberg si prepara a scendere nell'arena delle chimate online. Sfidando Skype con un esercito di 600 milioni di utenti attivi.

Tags:
whatsappskypefacebook
in evidenza
Affari a maggio fa +10%. Distanziati Il Post, TPI, AGI e GQ

Comscore

Affari a maggio fa +10%. Distanziati Il Post, TPI, AGI e GQ

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Mrcedes: solo on line le nuove Classe E e Classe S Icon Collection

Mrcedes: solo on line le nuove Classe E e Classe S Icon Collection


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.