A- A+
MediaTech
Yahoo, "Verizon può bloccare l'acquisizione". Indagini in corso

Yahoo-Verizon non è ancora una partita chiusa.

Colpa della falla che ha intaccato milioni di account. “L'incidente potrebbe determinare la rinegoziazione o l'interruzione” dell'acquisto da parte di Verizon. Restano, quindi, ancora ombre su questa operazione da 4,8 milioni di dollari. E a dirlo non è un'indiscrezione ma la stessa Yhaoo, tra i “fattori di rischio” che accompagnano il bilancio trimestrale inviato alla Sec (la Consob americana).

Verizon, quindi, potrebbe chiedere uno sconto perché Yahoo sarebbe stato a conoscenza della falla prima della firma. Indagini interne, si scopre sempre nel documento, stanno infatti cercando di capire da quanto tempo il furto di dati fosse noto al ceo Marissa Mayer e ad altri dirigenti del gruppo. La breccia, svelata a un mese dall'offerta di Verizon, era stata aperta dagli hacker nel 2012. E, a quanto pare, sarebbe stata scoperta da Yahoo già nel 2014. Anche se allora non si sarebbe compresa la reale portata del danno. Che sia stato occultato di proposito o sottovalutata, poco cambia per Verizon: se avesse avuto a disposizione tutti gli elementi per decidere non avrebbe presentato un'offerta oppure avrebbe optato per una cifra inferiore. Possibilità che, stando al documento pubblicato dalla Sec, restano ancora sul banco.    

Iscriviti alla newsletter
Tags:
yahooverizonmarissa mayer
in evidenza
“Che pagliacci, politici al voto” Il Quirinale e l'ironia social

rete scatenata

“Che pagliacci, politici al voto”
Il Quirinale e l'ironia social

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.