A- A+
MediaTech
youtube

"Quando YouTube è stata lanciata, nel maggio 2005, non avremmo mai immaginato in quanti modi diversi sareste diventati per noi, ogni giorno, una fonte di ispirazione, informazionee divertimento". Con queste parole il team del social network, che oggi compie 8 anni, ringrazia i milioni di persone che abitualmente caricano o guardano video su Yotube.

E se non lo immaginavano loro, che l'hanno creato, quanto sarebbe diventato importante il video-portale, figuriamoci gli utenti che ormai abitualmente usano YouTube e che certamente non riuscirebbero a farne a meno.

Oggi sono oltre 100 le ore di video che ogni minuto vengono caricate su YouTube: si tratta di oltre 4  giorni interi. Milioni di partner producono contenuti per YouTube. Ogni mese oltre un miliardo di persone accede a YouTube per scoprire le ultime notizie, trovare risposte o solo per divertirsi un po’. E’ quasi una persona ogni due connesse ad internet nel mondo.

FORUM: Youtube compie otto anni. Come ha cambiato la tua vita?
E' più importante e utile Youtube, Facebook, Twitter o Google?

Non sllo: grazie a Youtube, anche in Italia sono nate tante nuove professioni, in particolare anche grazie allo YouTube Partnership Programme che consente a chiunque abbia un canale di guadagnare grazie alla pubblicità sui propri contenuti. E' cosi che sono nati fenomeni come Clio Make up, Daniele doesn't matter, Willwoosh, iPantellas, Mikeligna e tanti altri.

E sempre in Italia, come nel resto del mondo, YouTube ha stretto accordi con i principali produttori di contenuti in diversi settori:
• Televisione (RAI, La7, Fox Channels Italy, Sky, Yam112003)
• Cinema (Eagle Pictures, Lucky Red, Fandango)
• Musica (Sugar, Carosello, Time, Vae Victis, Pirames, Kiver Digital, Made in Etaly)
• Sport (Juventus, AC Milan/Infrontsport, Inter fc, AS Roma, Lega Basket, Lega Volley, Federazione Italiana Tennis)
• Editoria (De Agostini, Quotidiano Net) e molti altri ancora.

Infine, YouTube è stata scelta come veicolo di comunicazione diretta anche da numerose istituzioni e personaggi di spicco in Italia e nel mondo, che hanno creato un canale dedicato all’interno del portale di video sharing. Tra questi, l’Unione Europea, la Regina Elisabetta II, la Regina Rania di Giordania, il Vaticano, il Governo britannico, la Casa Bianca, il Senato degli Stati Uniti e non ultimi la Presidenza della Repubblica e la Camera dei deputati e il Senato in Italia (proprio il senato ha trasmesso live l’elezione del president del senato nel marzo scorso: http://www.senato.it/senato/browse/2991).

YouTube shows

"Negli anni, avete continuato a sorprenderci e a meravigliarci - continua il team del social network -. E l’anno appena trascorso non fa eccezione. Chi l’avrebbe mai detto che una star K-pop in giacca e cravatta avrebbe battuto tutti i record o che Sesame Street sarebbe diventato un successo globale con oltre un miliardo di visualizzazioni? E questa è una delle cose che preferiamo dei nostri utenti: siete tanto imprevedibili quanto creativi e irriverenti. Perciò, in occasione del nostro ottavo compleanno, vorremmo ringraziarvi per aver reso YouTube quel luogo speciale che è ora. Per averci mostrato come un video può creare legami, superare i confini e fare la differenza. Per aver cliccato su questi link anche se non eravate sicuri di cosa fossero, ma ci avete dato fiducia. In breve, grazie per averci reso migliori con le vostre grandi e, sì, anche piccole cose che avete scelto di condividere. Non vediamo l’ora di scoprire cosa avete in serbo per il futuro".

 

Tags:
youtubeinternetvideogoogletwitterfacebook
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.