A- A+
Medicina
Aborto: in Italia i casi di aborto provocato diminuiscono

Casi di aborto provocato in calo: le interruzioni di gravidanza volontarie diminuiscono

 

Il Ministero della Salute ha diffuso i dati relativi alle interruzioni di gravidanza volontarie in Italia. Dai dati è emerso che il numero delle degli aborti volontari , per la prima volta, è sceso sotto quota 60.000 per le cittadine italiane. Più nello specifico, il numero degli aborti italiani è stato di 84.926, un dato in calo del 3.1% rispetto al 2015, anno in cui fu registrato un -9.3%. La rivelazione riguarda tutto il 2016 fino a comprendere tutti i dati relativi al mese di ottobre 2017.

 

Aborto minorenni: in diminuzione il numero di aborti provocati. I dati

 

La relazione che restituisce i dati relativi al numero degli aborti provocati nel territorio italiano, regione per regione, ha evidenziato un altro aspetto importante: il tasso di abortività tra le minorenni. Nell’anno 2016, come anche nell’anno precedente, il tasso è stato pari a 3.1 per 1000. Le ragazze italiane, dunque, ricorrono di meno all’interruzione volontaria di gravidanza rispetto agli anni precedenti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aborto provocatocasi aborto provocatoaborto minorenni
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa

Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.