A- A+
Medicina
Covid, influenza e sinciziale: ospedali strapieni e stop ai ricoveri ordinari

Covid, influenza e sinciziale: ecco la "tempesta perfetta"

L'influenza è arrivata e sta colpendo forte, il problema è che in contemporanea ci sono anche il Covid e il virus respiratorio sinciziale (Rsv). L’australiana ha già messo a letto quasi cinque milioni di italiani. Mai - si legge su Repubblica - picchi così alti in autunno. Mentre i reparti si riempiono, dagli scaffali delle farmacie spariscono antipiretici e antinfiammatori e in alcuni ospedali si comincia a non effettuare più i ricoveri ordinari. Un’epidemia influenzale come quella di quest’anno non si vedeva da tempo. La curva dell’incidenza calcolata dall’Istituto superiore di sanità fa comprendere come la malattia stagionale sia arrivata in anticipo e soprattutto abbia già colpito un numero di persone superiore al massimo raggiunto negli anni recenti.

A rendere molto complicato l’inverno - prosegue Repubblica - c’è anche la presenza, insieme all’influenza australiana, del Covid. La pandemia colpisce meno di un tempo e nella gran parte dei casi provoca una malattia poco pesante, ma comunque quando incontra persone fragili è pericolosa e ci sono ancora ricoveri (in leggera crescita) e decessi. Ma, se si guardano i bambini e gli over 65, c’è anche un altro virus pericoloso che circola, è quello respiratorio sinciziale (Rsv). Nessun pronto soccorso italiano è risparmiato dall’assalto dei pazienti. Da Nord a Sud, soprattutto nei weekend, si vedono file di ambulanze fuori dai dipartimenti di emergenza e code di malati all’interno.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
covidinfluenzasiniciziale




in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.