A- A+
Medicina
Cozze contaminate da escherichia coli: allarme in Italia cozze dalla Spagna

COZZE CONTAMINATE DA ESCHERICHIA COLI IN ITALIA DALLA SPAGNA

 

Cozze contaminate da Escherichia Coli provenienti dalla Spagna, è allarme dal sistema di allerta europeo per la sicurezza alimentare, il Rasff. 

L’allarme europeo per le cozze vive contaminate da escherichia coli è stato diffuso in tutta Italia da Nord a Sud il 16 marzo (rif. 731.2018), le cozze vive contaminate sarebbe già state immesse sul mercato italiano.

 

ALLARME IN ITALIA: COZZE CONTAMINATE RITIRATE DAL MERCATO

 

I lotti di cozze contaminate sono sconosciuti, si sa però, ad aggravare la situazione, che le cozze vive contaminate da escherichia coli sono state distribuite nei supermercati e anche nelle pescherie e mercati.


Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti", ricorda che «il consumo dei molluschi bivalvi è considerato uno dei principali responsabili di trasmissione all'uomo di diverse malattie d'origine batterica e virale nonché intossicazioni da enterobatteri. Pertanto, invita chiunque avesse acquistato questo prodotto a consumarlo ben cotto evitando il consumo di prodotti crudi».

Tags:
cozze contaminate escherichia colicozze vive contaminatecozze ritirate
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.