A- A+
Medicina
Donna argentina in coma da cinque mesi si risveglia grazie al parto

Donna in coma da cinque mesi si risveglia grazie al parto

 

Una donna agente di polizia di nazionalità argentina 5 mesi fa è entrata in stato vegetativo dopo un incidente stradale quando era già in stato di gravidanza, ma dopo la nascita del figlio si sta risvegliando.

Della provincia di Misiones, nel nord-est dell’Argentina, la donna si chiama Amalia ed il piccolo neonato protagonista della storia si chiama Santino, un nome che calza a pennello visto le miracolosa circostanza. Il bimbo gode di ottima salute.

Ha dichiarato Marcelo Ferreira, neurochirurgo che segue Amelia:

“Un esito inaspettato, eccellente. I miglioramenti ci sorprendono, considerando l'alto tasso di mortalità connesso al trauma subito dalla paziente”

 

Donna in coma si risveglia dopo il parto: il presagio

 

I parenti della donna risvegliatasi dal coma dopo la nascita del figlio hanno raccontato ai medici che Amelia aveva avuto un presagio: all’inizio della gravidanza sentiva che sarebbe rimasta coinvolta in un incidente mentre era in servizio. 

 

Tags:
risveglio dal comadonna si risveglia dal coma dopo il parto
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.