A- A+
Medicina
Dormire almeno sette ore a notte allunga la vita

Dormire almeno sette ore a notte ci tiene lontani da malattie cardiache e tumori

Una delle domande più frequenti che rivolgiamo ai nostri medici di famiglia è "Quante ore a notte bisogna dormire?". La risposta definitiva a questa domanda arriva da Londra, precisamente dalla University College: bisogna dormire almeno sette ore a notte. 

Secondo la ricerca dell'università inglese, infatti, dormire almeno sette ore a notte allontana il rischio di tumori e malattie cardiache. La ricerca, pubblicata su PLOS Medicine, ha analizzato l’impatto della durata del sonno sulla salute di oltre 7.000 uomini e donne di età compresa tra 50, 60 e 70 anni. Gli studiosi hanno esaminato la relazione tra la durata del sonno di ogni partecipante, la mortalità e le eventuali diagnosi di una o più malattie croniche come malattie cardiache, cancro o diabete, nel corso di 25 anni.

Le persone che hanno riferito di dormire cinque ore o meno all’età di 50 anni avevano il 20% in più di probabilità di diagnosi di una malattia cronica e il 40% in più di probabilità di due o più malattie croniche nell’arco di 25 anni, rispetto alle persone che dormivano fino a sette ore.

Inoltre, gli studiosi hanno scoperto che una durata del sonno di cinque ore o meno all’età di 50 anni era associata a un aumento del 25% del rischio di mortalità nei 25 anni di controllo. La percentuale si spiega con il fatto che una breve durata del sonno aumenta il rischio di malattie croniche che a loro volta aumentano il rischio di morte.

L’autrice principale, Severine Sabia (UCL Institute of Epidemiology & Health e Inserm, Université Paris Cité) ha dichiarato: “La multimorbidità - la coesistenza di vari disturbi nello stesso individuo (ndr) - è in aumento nei paesi ad alto reddito e più della metà degli anziani ora ha almeno due malattie croniche.

Questa si sta rivelando una sfida importante per la salute pubblica, poiché la multimorbilità è associata a un elevato utilizzo dei servizi sanitari, ricoveri e disabilità. Nell’ambito dello studio, i ricercatori hanno anche valutato se dormire troppo, come nove ore o più, influisse sugli esiti di salute. Ma non c’era una chiara associazione tra la durata lunga del sonno all’età di 50 anni e la multimorbilità nelle persone sane". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cancromalattie cardiachesonno




in evidenza
Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”

Il retroscena

Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”


in vetrina
OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"

OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"


motori
Renault Scenic E-Tech trionfa come Auto dell'Anno 2024 al Salone di Ginevra

Renault Scenic E-Tech trionfa come Auto dell'Anno 2024 al Salone di Ginevra

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.