A- A+
Medicina
Fratture articolari, ecco cosa fare

Al Polo didattico dell’Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano si è tenuto il "Corso di traumatologia avanzato" sotto la presidenza del prof. Giorgio Maria Calori.
Argomento trattato: “Fratture articolari e iuxta-articolari: inquadramento e principi di trattamento”

«Il corso è suddiviso per sessioni tematiche e tratta sistematicamente le fratture articolari e iuxta-articolari, evidenziando le novità di trattamento e cura» ci spiega il prof. Giorgio Maria Calori, presidente dell’iniziativa e membro del consiglio direttivo Otc. Si inserisce nelle attività culturali della Otc – Osteosynthesis & Trauma Care Association, associazione scientifica di livello internazionale.

Le due giornate hanno approfondito problematiche inerenti spalla, gomito, femore e tibia. Il corso era rivolto a medici chirurghi specialisti e specializzandi in ortopedia e traumatologia e a giovani medici che intendano aggiornarsi sulle metodiche più adeguate di intervento chirurgico a seconda dei diversi casi clinici.

Prima di dare il via al corso, il prof. Calori ci ha confermato che sarebbero stati presenti «anche il direttore generale dottor Francesco Laurelli e il direttore sanitario dottoressa Paola Navone della nostra struttura Asst Istituto Gaetano Pini-Cto, in quanto presentiamo tutto il percorso formativo e il programma didattico che realizziamo con l’Università di Milano.»

Il polo didattico del Gaetano Pini è un punto di riferimento a livello internazionale.
«Per poter trattare in modo adeguato in particolare queste fratture articolari e iuxta-articolari occorre essere aggiornati e condividerne sia l’inquadramento corretto che i principi di trattamento. Ecco perché saranno anche presentati casi clinici e le tecniche più innovative» conclude il prof. Calori.

Tags:
calori
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...

Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.