A- A+
Medicina
Le sigarette elettroniche fanno male?
Sigarette Elettroniche

Le sigarette elettroniche fanno male?

Il dibattito sulle sigarette elettroniche va avanti da un po'. C'è chi è favorevole al loro impiego e chi invece è assolutamente contrario. Entrambi i punti di vista si basano su ragioni importanti e condivisibili, ma è verosimile ritenere che le sigarette elettroniche abbiano degli indubbi vantaggi rispetto alle tradizionali. Sono più salutari, non producono fumo, sono molto più economiche e sono socialmente più “accettabili”. Non a caso, il loro utilizzo è spesso consentito anche al chiuso e in pubblico. 

Tuttavia, ci sono anche degli svantaggi e dei rischi per la salute che vanno presi in considerazione prima di comprendere se sia il caso o meno di sostituire le sigarette tradizionali con questo tipo di dispositivi.

I pericoli delle sigarette elettroniche

Le e-cig sono dispositivi che permettono di fumare senza inalare sostanze nocive, in linea di massima. Funzionano con un vapore che dà la stessa dose di nicotina delle sigarette tradizionali, ma senza fumo, catrame e altre sostanze chimiche dannose. Sono disponibili in molte forme e dimensioni, ma tutte hanno un elemento riscaldante che produce un aerosol da un liquido aromatizzato. L'aerosol contiene nicotina, glicole propilenico e aromi.

Da anni ormai sono commercializzate come un'alternativa più sicura alle sigarette tradizionali, ma gli effetti sulla salute a lungo termine sono sconosciuti. Le sigarette elettroniche sono spesso utilizzate da persone che stanno cercando di smettere di fumare, ma molti esperti pensano che non siano un modo sicuro o efficace per riuscirci. Inoltre, l'uso di questo tipo di sigaretta è stato collegato a infezioni polmonari e altri danni che potrebbero portare anche alla morte.

In particolare, a rendere pericolose le e-cig è la presenza del già citato glicole propilenico. Viene considerato generalmente sicuro, ma da alcuni studi risulterebbe che l'inalazione prolungata possa dare origine a vari problemi, dalla semplice irritazione delle vie aree a tosse, asma e riniti. Inoltre, riscaldando questo elemento sarebbe possibile produrre delle sostanze, come formaldeide e acetaldeide, che sono considerate cancerogene.

Come ridurre il rischio

Se sei un fumatore alla ricerca di un'alternativa alle sigarette tradizionali e sei preoccupato per i rischi per la salute associati al fumo, potresti prendere in considerazione l'utilizzo di sigarette elettroniche. Tuttavia, avendo visto quanto possano essere anche loro pericolose sul lungo periodo, è necessario utilizzarle riducendo i rischi al minimo. Per farlo, prendi degli accorgimenti.

Evita di usarle se hai meno di diciotto anni o di farle usare a persone troppo giovani. Non usarle se sei allergico alla nicotina o se sei sensibile al glicole propilenico. Attento agli aromi che sono presenti nel liquido che hai scelto, perché potrebbero crearti problemi. Non utilizzarle se soffri di malattie cardiache, di pressione alta, se hai una disfunzione polmonare cronica. Infine, non iniziare a fumarle per usarle come alternativa alle normali sigarette. Se vuoi fare il passaggio dall’una all’altra, rinuncia a quelle tradizionali, per provare almeno a dimezzare i rischi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
medicinasalutesigarette elettroniche




in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.