A- A+
Medicina
Memoria: bastano dieci minuti di esercizio al giorno per migliorare la memoria

ESERCIZI PER MIGLIORARE LA MEMORIA, BASTANO 10 MINUTI

Cosa fare per migliorare la memoria? 10 minuti di attività fisica leggera sono sufficienti per aumentare la connettività cerebrale e aiutare il cervello a distinguere tra ricordi simili, suggerisce un nuovo studio.

MIGLIORARE LA MEMORIA CON 10 MINUTI DI ESERCIZI AL GIORNO

Gli scienziati dell'Università della California che studiano l'attività cerebrale hanno scoperto che la connettività tra le parti del cervello responsabili della formazione della memoria e la conservazione è aumentata dopo un breve intervallo di esercizio leggero - come 10 minuti di camminata lenta, yoga o tai chi. Lo studio è stato pubblicato sul Proceedings of the National Academy of Sciences.  

I risultati potrebbero fornire un mezzo semplice ed efficace per rallentare o allontanare la perdita di memoria e il declino cognitivo in persone anziane o con bassi livelli di abilità fisica.

MIGLIORARE LA MEMORIA: ALLENARE IL FISICO PER ALLENARE LA MENTE. LO STUDIO

Gli scienziati hanno chiesto a 36 volontari sani di fare 10 minuti di esercizio leggero - al 30% del loro picco di assunzione di ossigeno - prima di valutare la loro capacità di memoria. Il test della memoria è stato poi ripetuto sugli stessi volontari senza aver fatto esercizio. Nel cervello di coloro che avevano effettuato l’esercizio fisico, dopo lo sforzo gli scienziati  hanno scoperto una maggiore comunicazione tra l'ippocampo - una regione importante per la conservazione della memoria - e le regioni del cervello corticale, che sono coinvolte in un vivido ricordo dei ricordi.

"Una passeggiata serale è sufficiente per ottenere qualche beneficio", ha detto Michael A. Yassa, neuroscienziato dell'Università della California, Irvine, e co-leader del progetto, come riporta il The Guardian, aggiungendo che la frequenza e la quantità esatta di esercizio dipenderanno dall'età della persona, dal livello di mobilità, dalla potenziale disabilità e da altri fattori legati allo stile di vita.

Gli autori dell'articolo stanno attualmente utilizzando lo stesso metodo per osservare gli effetti di un leggero esercizio sulle persone anziane per lunghi periodi di tempo.

"Il nostro obiettivo principale è quello di provare a sviluppare una prescrizione di esercizio che può essere utilizzata da adulti più anziani che potrebbero avere disabilità o difficoltà motorie, ma possono ancora adottare un regime di esercizio molto semplice ed essere in grado, forse, di evitare il declino cognitivo", ha detto Yassa.
 

Commenti
    Tags:
    memoriacome migliorare la memoriamigliorare la memoriaesercizi per migliorare la memoriaallenare la mentecome fare per migliorare la memoria
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.