A- A+
Medicina
MioDottore, 2017 da record: oltre mezzo milione di visite prenotate

MioDottore, piattaforma leader  al mondo  specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo DocPlanner, chiude il 2017 registrando performance particolarmente positive che permettono all’azienda di consolidare, a soli due anni dall’apertura, la sua posizione di leader in Italia nel mercato di riferimento, con le recensioni  che vedono una crescita del 198% anno su anno.  

Confermando l’andamento positivo dell’intero gruppo, che nel 2017 ha registrato una crescita del fatturato del 65% rispetto allo scorso anno, MioDottore – con un fatturato triplicato (+306%) – si laurea quest’anno Paese con il più alto tasso di crescita rispetto ai sei mercati chiave in cui DocPlanner opera, che includono oltre al Bel Paese anche Polonia, Turchia, Spagna, Brasile e Messico. Progressi importanti anche nel numero di visite prenotate, a conferma dell’abitudine crescente degli italiani a gestire online o via app anche la routine relativa alla propria salute e a quella della famiglia, con la stessa semplicità e immediatezza con cui svolgono ormai molte attività quotidiane: hanno superato il mezzo milione in Italia negli ultimi dodici mesi, con una crescita del 357% rispetto al 2016.

 

I risultati particolarmante positivi raggiunti quest’anno hanno consentito all’azienda di consolidare l’organico – che ha raggiunto ora i 70 dipendenti – e inaugurare a gennaio una sede nel centro di Roma ampliata e completamente rinnovata nell’ottica di offrire allo staff un ambiente dinamico, stimolante e innovativo, nonchè ricco di servizi – peculiarità unica tra le startup del territorio, solitamente dislocate in zone più periferiche della capitale.  MioDottore porta così nel cuore di Roma il respiro innovativo e lo stile che caratterizza le giovani imprese del settore della tecnologia che dagli anni 2000 hanno popolato la Silicon Valley.

 

Come confermato nei suoi primi due anni di attività in cui il servizio ha già raggiunto tutti i principali capoluoghi italiani e conta alcune centinaia di migliaia di profili di esperti, MioDottore rappresenta una realtà estremamente giovane – basti pensare che l’età media si attesta sui 34 anni, con l’AD italiano di 37 anni e il CEO globale di 33 – in grande evoluzione e capace di offrire a livello locale importanti opportunità di impiego e di sviluppo di percorsi di crescita professionale. Lo staff, infatti, aumenta a ritmi serrati con in media nuove assunzioni mensili che raggiungono fino a dieci persone, a cui vengono offerti unicamente contratti di assunzione estendibili a indeterminato con una policy di meritocrazia che ha portato l’azienda negli ultimi sei mesi a promuovere già dieci dipendenti a posizioni manageriali.

 

Gli incredibili risultati raggiunti nel 2017 ci confermano la capacità della piattaforma di rispondere in maniera puntuale alle esigenze degli italiani, che hanno finalmente a disposizione un servzio in grado di semplificare la vita nella gestione della propria salute e quella dei propri cari, e che trovano in MioDottore un punto di riferimento per sanare qualsiasi dubbio online, in tempi rapidi e con l’aiuto di veri esperti di cui fidarsi, elemento davvero unico sul web,” dichiara Luca Puccioni, Country Manager di MioDottore. Un ambiente dinamico e smart, chiari percorsi di crescita professionale e meritocrazia fanno parte del DNA di MioDottore e sono elementi chiave per l’ulteriore sviluppo e il successo del business nel nostro Paese, grazie al contributo di un team preparato ed estremente motivato.”

Iscriviti alla newsletter
Tags:
miodottoremiodottore fatturatomiodottore 2017 anno record
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.