A- A+
Medicina
Obesi e fumatori, puniti in Gb: lista di attesa più lunga per gli interventi
Obesi e fumatori, puniti in Gb: lista di attesa più lunga per gli interventi

Sanità, la Gb penalizza obesi e fumatori: attese più lunghe prima di essere sottoposti ad interventi non urgenti

 

È così che  l'azienda sanitaria di Vale of York, nello Yorkshire in Inghilterra, intende penalizzare queste due categorie, colpevoli chi di mangiare troppo chi di continuare a fumare nonostante le indicazioni dei medici. 

Da gennaio gli obesi dovranno dimagrire almeno del 10% e i fumatori ostinati dovranno aspettare circa 6 mesi di attesa in più prima di entrare in sala operatoria rispetto agli altri malati. 

 

Obesi e fumatori puniti in Gb: attese più lunghe per la sala operatoria, ma c’è chi non è d’accordo 

 

In Gb per obesi e fumatori attesa più lunga per essere operati: tale regola potrebbe essere estesa ad altri territori, ma c’è chi la critica:

Secondo Clare Marx, presidente del Royal College of Surgeons (Rcs) i pazienti "devono essere trattati in base ai sintomi" e non secondo forme di discriminazione. 

Tags:
obesi fumatori gb attesa
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like

Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.