A- A+
Medicina
Sbiancamento denti fai da te: ecco perché è meglio evitarlo

Sbiancamento denti fai da te: una ricerca conferma che le strisce sbiancamento denti possono fare danni non solo allo smalto ma anche più in profondità - Salute e benessere

Tutti vogliono avere i denti bianchi. Un bel sorriso è il miglior biglietto da visita che si possa avere ma la dentatura perfetta necessità di grandi cure e attenzioni per evitare di "sporcarlo" con macchie di caffé o di ingiallirlo. Oggi è di grande moda effettuare lo sbianconamento dei denti fai da te utilizzando delle apposite strisce che una volta applicate promottono di resitiuire un bianco intenso ai denti in pochi secondi. Uno studio americano, però, avverte sui pericoli che questa pratica così di moda può causare alla nostra bocca.

Sbiancamento denti fai da te: le strisce per sbiancamento denti funzionano? Sì, ma danneggiano anche male a smalto e dentina - Salute e benessere

Una ricerca della Stockton University nel New Jersey ha indagato sugli effetti novici delle strisce per sbiancamento denti. Fino ad oggi si pensava che i danni si fermassero solamente a livello dello smalto ma lo studio ha confermato che il perossido di idrogeno utilizzato per ridare candore ai denti penetra oltre il primo strato, passando dal cemento fino ad arrivare alla dentina. Quest'ultima costituisce le pareti della camera della polpa e dei canali radicolari.

La componente chimica contenuta nelle strisce per sbiancamento denti attacca una proteina della dentina ed è in grado di distruggerla rendendoli più deboli. L'effetto è quella di una maggiore sensibilità dentale e nei casi più gravi anche la possibilità di perdere il dente.

Al momento non è chiara quale sia la percentuale di perossido di idrogeno pericolosa per la dentina ma la dottoressa Kely Keenan, primo autore dello studio, sostiene che già lo 0,1% possa provocare i primi danni. Le strisce sbiancamento denti per legge possono contenerne al massimo questa quantità ma in alcuni casi che violano le regole si arriva fino al 33%. 

Sbiancamento denti fai da te: pericolo anche per le gengive  dalle strisce sbiancamento denti - Salute e benessere

Un altro problema associato alle strisce sbiancamento denti riguarda le gengive. La mascherina che si deve applicare non è stata ovviamente realizzata su misura da un dentista ed è quindi possibile che questa, non aderendo perfettamente alla bocca, possa permettere il rilascio del prodotto sbiancante anche su gengive e altre mucose provocando bruciature.

Non solo, alcune strisce sbiancamento denti contengono anche cloruro di sodio che in presenza di acidi come quelli contenuti nella frutta possono ridurre la durezza del dente e renderlo più sensibile ad abrasione.

In sostanza quindi, se si vuole effettuare lo sbiancamento dei denti, è quello di rivolgersi sempre ad un professionista. Al momento infatti non è possibile sapere se il danno a smalto, dentina e gengive sia irreversibile.

Commenti
    Tags:
    sbiancamento dentistrisce per sbiancamento dentistrisce per sbiancare i denti farmaciastrisce per sbiancare i denti funzionanosbiancante dentidenti bianchismalto dentismalto dei dentistrisce sbiancanti denti fai da tesbiancamento denti fai da te
    in evidenza
    Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

    Meteo

    Arriva l'aria polare dalla Svezia
    Fine maggio brividi. Previsioni

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

    Scatti d'Affari
    SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


    casa, immobiliare
    motori
    DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

    DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.