A- A+
Medicina
Sisal a fianco di Fondazione Umberto Veronesi per combattere il tumore al seno
L'ad Sisal Emilio Petrone: per il sesto anno consecutivo Sisal si schiera al fianco di Fondazione Umberto Veronesi per combattere il tumore al seno con la raccolta fondi di Pink is Good.

Sisal con la Fondazione Umberto Veronesi per combattere il tumore al seno

 

Per il sesto anno consecutivo Sisal si schiera al fianco di Fondazione Umberto Veronesi, fornendo il proprio sostegno alla raccolta fondi destinata al progetto Pink is Good, nato nel 2013 per sconfiggere il tumore al seno. Fino a domenica 8 ottobre, presso le ricevitorie della rete Sisal distribuite sul territorio nazionale, sarà possibile contribuire alla raccolta fondi attraverso donazioni libere, in maniera disgiunta dal gioco. Sulla ricevuta sarà specificato che nessuna commissione verrà detratta da parte dei rivenditori e di Sisal. L’intero incasso verrà infatti trasferito alla Fondazione Umberto Veronesi. Pink is Good è il progetto della Fondazione Umberto Veronesi nato con un duplice obiettivo, ossia sostenere concretamente la ricerca scientifica finanziando borse di ricerca per medici e scienziati che hanno deciso di dedicare la propria vita allo studio e alla cura del tumore al seno e promuovere la prevenzione attraverso una corretta informazione sul tema in modo serio, accurato e sempre aggiornato. Il sostegno di Sisal alla Fondazione Umberto Veronesi e nello specifico al progetto sviluppato dal ricercatore Attilio Marino presso l’Istituto Italiano di Tecnologia di Pontedera (Pisa) “Stimolazione con nanoparticelle piezoelettriche contro la prolificazione di cellule del tumore mammario”, rientra nel più ampio programma di Responsabilità Sociale del Gruppo all’interno dell’area di intervento Sisal per la Ricerca, che ha lo scopo di sensibilizzare e promuovere raccolte fondi presso il pubblico, attraverso l’utilizzo della capillare rete Sisal. 

 

 

Sisal a fianco di Fondazione Umberto Veronesi per combattere il tumore al seno. Sisal

 

 


Sisal, attiva dal 1946, è stata la prima Azienda italiana a operare nel settore del gioco come concessionario dello Stato. E da 70 anni è protagonista della storia dell’Italia e degli italiani. Oggi Sisal Group, guidato dall’Amministratore Delegato Emilio Petrone, è leader nei mercati dei giochi e dei servizi di pagamento, con oltre 45 mila punti vendita capillarmente distribuiti sul territorio nazionale. Sisal Group gestisce i giochi SuperEnalotto, SiVinceTutto-SuperEnalotto, Vinci per la Vita-Win for Life, Eurojackpot e VinciCasa. È presente anche nel settore delle scommesse su eventi sportivi con Sisal Matchpoint, online attraverso il canale internet www.sisal.it e le applicazioni mobili dedicate. Nel settembre 2010 l’Azienda ha lanciato il nuovo concept retail Sisal Wincity, che unisce intrattenimento e ristorazione, con ventidue punti vendita nelle principali città italiane. Inoltre, con il brand SisalPay l’innovazione è al servizio del consumatore con modalità di pagamento comode, semplici e sicure per bollette, ricariche telefoniche, carte prepagate e molto altro. Sin dalle sue origini la storia di Sisal è pervasa da un forte senso di responsabilità. Un impegno tradotto in un’articolata strategia di Responsabilità Sociale declinata in ambito educativo, culturale, sportivo e scientifico con progetti che mirano alla valorizzazione del talento, alla formazione dei giovani e alla ricerca scientifica, insieme ad un programma di Gioco Responsabile che rappresenta l’elemento centrale e distintivo della strategia di sostenibilità sociale di Sisal Group.

Tags:
sisalfondazione umberto veronesisisal fondazione umberto veronesi
Loading...
in evidenza
Lato A e B: Raffaella, che bikini Il doppio punto di vista della Fico

Wanda, giungla bollente. Foto

Lato A e B: Raffaella, che bikini
Il doppio punto di vista della Fico

i più visti
in vetrina
Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...

Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.