A- A+
Medicina
Udito, app per capire la persona che indossa una mascherina.

Durante l’emergenza sanitaria è più difficile comprendere ciò che viene detto da un interlocutore che indossa una mascherina. Le mascherine e il distanziamento fisico in questo momenti e nei mesi passati sono fondamentali per aiutarci a proteggerci l’un l’altro da un tasso di infezione in rapido aumento, ma allo stesso tempo rappresentano una seria sfida per l’intelligibilità del parlato per chiunque abbia anche una lieve perdita dell’udito.

In particolare, per le persone con problemi di udito, ciò può risultare molto impegnativo e alcuni potrebbero sentirsi a disagio nel chiedere più volte di ripetere ciò che è stato detto o di rimuovere la mascherina per facilitare la comprensione.

A partire dal mese di luglio Signia, multinazionale leader nel settore della produzione di apparecchi acustici, mette a disposizione una funzionalità, integrata nell’ultima versione della Signia app,  pensata per aiutare proprio le persone con problemi di udito,  in queste circostanze: compatibile con tutti gli apparecchi acustici Signia Xperience dotati di Bluetooth, questa caratteristica unica consente all’utilizzatore di comprendere meglio ciò che dicono le persone che indossano le mascherine. Attivata toccando semplicemente un pulsante nell’app, la nuova Modalità mascherina sarà disponibile per tutta la durata della pandemia.

'Coprendo la bocca-spiega Liberato Di Leo dottore in tecniche audioprotesiche per Signia e Widex- le mascherine non limitano solo importanti segnali visivi su cui fanno affidamento molte persone con problemi di udito, compresa la lettura delle labbra, ma attenuano significativamente i segnali vocali. Ciò significa che anche le persone con udito normale potrebbero sperimentare una riduzione della capacità uditiva di circa il 30% quando si parla con qualcuno che indossa una mascherina'.

La nuova modalità mascherina di Signia offre per la prima volta una soluzione dedicata a questo nuovo problema. 'È integrata nell’ultima versione della Signia app, sotto il programma di ascolto Universale e appare- prosegue il dott Di Leo- sullo schermo come un pulsante con l’icona di una mascherina, posta in alto a destra accanto al cursore del volume. È possibile attivare facilmente la Modalità mascherina toccando il pulsante, che cambia colore da grigio a rosso. Quando è in funzione, gli apparecchi acustici catturano in modo ottimale il suono dei segnali vocali in modo che le parole risultino più chiare e qualsiasi rumore di fondo sia ridotto per aiutare a capire ciò che viene detto. Per la prima volta, è possibile ridurre il suono smorzato senza dover togliere la mascherina.'

E una volta finito di parlare con la persona che indossa una mascherina, è altrettanto facile disattivare la modalità Mascherina toccando di nuovo il pulsante, che tornerà ad essere grigio. Così gli apparecchi acustici Signia Xperience consentono ancora una volta di sentire tutto ciò che ci circonda. La Modalità mascherina si disattiva automaticamente anche quando si modificano le impostazioni dell’apparecchio acustico nell’app, ad esempio ripristinando gli apparecchi acustici o cambiando il programma di ascolto.I requisiti minimi del sistema operativo per lo smartphone o tablet, necessari per poter utilizzare la modalità mascherina nella Signia app, sono Android 6.0 o iOS 11.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    uditomascherineapp
    in evidenza
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi

    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.