A- A+
Medicina
Coronavirus, Oms ammette: "Allarme elevato". Virus Cina si diffonde come Sars

Virus Cina: l'Oms ammette di aver sottovalutato l'epidemia di Coronavirus partita da Wuhan. L'allarme passa a "elevato" e intanto si scoprono nuove similitudini con la Sars - Salute e benessere

L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) è costretta a fare mea culpa. L’ente inizialmente aveva sottovalutato la possibilità di pandemia per il tanto temuto virus cinese ben al di fuori del Paese del Dragone. Nella sesta relazione relativa al contagio del virus il rischio di diffusione globale è passato da “moderato” a “elevato”. Pe l’Oms si è trattato di un “errore di formulazione”. Nel frattempo, il Coronavirus non viene considerato un’urgenza di sanità pubblica di portata internazionale come era successo con altri virus come l’H1N1 (Sars), Zika ed Ebola.

Virus Cina: salgono le vittime per il Coronavirus in Cina. Un caso sospetto a Pistoia - Salute e benessere

In Cina il pericolo per Coronavirus è certamente molto alto. I morti sono saliti a 106 mentre i contagiati superano i 4.000. L’epidemia di Sars nel 2003 aveva provocato in tutto 774 vittime. Le autorità cinesi hanno inoltre confermato il primo decesso associato al Coronavirus nella capitale Pechino. A Hubei il numero dei contagiati è invece arrivato a quasi 1.500 mentre gli operai lavorano a ritmo serrato per costruire nella zona di Wuhan, epicentro dell’epidemia, un nuovo ospedale da mille posti letto entro questa domenica. Il governo ha imposto la chiusura di scuole e università. In Italia, invece, sarebbe stato individuato un caso di sospetta infezione da Coronavirus a Pistoia. Primo caso accertato in Germania.

Virus Cina: il Coronavirus ha un tasso di contagio paragonabile a quello della Sars - Salute e benessere

C’è un’altra similitudine tra il misterioso virus cinese (2019-nCov) e la Sars o influenza aviaria. Secondo le stime dei ricercatori dell’Imperial College di Londra, che collaborano con gli esperti dell’Oms, ogni persona colpita dal Coronavirus che arriva da Wuhan può infettare in media altri 2,6 soggetti, con un tasso che varia da 1,5 a 3,5. I dati, come conferma la rivista Nature, sono paragonabili a quelli della pandemia di Sars del 2009.

Virus Cina: il pericolo Coronavirus per gli stranieri. I piani di estrazioni per gli italiani in Cina - Salute e benessere

In un mondo globalizzato il rischio di una epidemia di Coronavirus a livello mondiale non è così remoto. A Wuhan sono ancora fermi in quarantena diversi stranieri tra cui una sessantina di italiani. Il nostro governo, così come quello di Giappone, Regno Unito, Germania e Francia, stanno allestendo piani di evacuazione tramite un ponte aereo. Al momento comunque non ci sono ancora date ufficiali in merito.

Virus Cina: cosa sappiamo del Coronavirus - Salute e benessere

Oggi sappiamo molte cose del virus cinese che sta mettendo in allarme il mondo. I sintomi principali sono:

  • tosse
  • febbre
  • difficoltà respiratorie
  • malessere generale

Il tempo di incubazione è invece di 10-14 giorni anche se è possibile che l'infezione si presenti in forma asintomatica come avviene con la tradizionale influenza. Il picco dell'epemia secondo gli esperti potrebbe arrivare intorno a marzo. Il contagio avviene attraverso un contatto molto stretto con una persona infetta ma ci sono alcune accortezze di carattere generale per evitarlo:

  • Lavare spesso le mani
  • Starnutire e tossire in fazzoletti usa e getta
  • Gettare fazzoletti usati in cestini
  • Usare la mascherina in caso di influenza
  • Evitare frutta e verdure non lavate
  • Evitare carne cruda o poco cotta
  • Evitare bevande non imbottigliate
  • Evitare di andare nei mercati di prodotti alimentari freschi
  • Evitare il contatto con persone che hanno sintomi sospetti
Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    virus cinavirus cina pistoiacoronavirus italiacoronavirus pistoiacaso virus cinese italiacoronavirus curacoronavirus cinacoronavirus sintomivirus cina coronavirusvirus cina sintomivirus cina coronavirus sintomivirus cina italiavirus cinese in italiaoms virus cineseoms cinaoms coronavirus
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.