A- A+
Milano
Alcol test per gli insegnanti dell'alberghiero Carlo Porta
alcol test

Alcol test per gli insegnanti dell'alberghiero Carlo Porta: è questo il contenuto dell'informativa che si sono visti recapitare negli scorsi giorni i professori dell'istituto superiore milanese, con un modulo da firmare in cui si chiede loro di autorizzare "il medico competente a effettuare il trattamento sanitario che consiste nel test alcolimetrico con etilometro". E se l'esito dovesse essere positivo, il rischio diventa quello del licenziamento. Alti rischi anche se un docente dovesse rifiutarsi di sottoporsi al test: il medico sarebbe tenuto a segnalare il fatto alla dirigenza, che provvederebbe quindi ad "allontanare il lavoratore dall’esposizione al rischio per motivi sanitari inerenti alla sua persona e a impiegarlo, ove possibile, in altra mansione".

Il preside Antonio Malaspina difende la bontà della propria scelta, sostenendo la delicatezza del ruolo ed i rischi che comporterebbe recarsi in classe alticcio. Dei 143 docenti, hanno firmato in 141, disposti quindi a sottoposrsi a test a campione. Ma qualcuno si è rivolto ai sindacati dubitando della legittimità della pratica.

Tags:
carlo portaalberghieroalcol testetilometro







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.