A- A+
Milano
Berlusconi a Cesano per i servizi sociali. Un passante grida: "San Vittore"

Silvio Berlusconi e' arrivato alla Fondazione Sacra famiglia per il secondo giorno con gli anziani nell'ambito dell'affidamento in prova ai servizi sociali dopo la condanna Mediaset. L'ex premier e' entrato in auto dall'ingresso carraio della struttura. Giornalisti, fotografi e cameramen sono tenuti fuori dalla struttura.

Seduto sul sedile posteriore della sua auto, Berlusconi si e' limitato a fare un cenno di saluto ai cronisti che lo attendevano all'ingresso, mentre dal piccolo gruppo di curiosi, radunatosi in strada, un uomo ha gridato "San Vittore" al suo passaggio. L'ex premier e' arrivato poco dopo le 9:30 e dovrebbe trattenersi fino alle 13:45 per il secondo giorno di inserimento nella residenza sanitaria assistenziale San Pietro e in particolare nel nucleo dove sono ricoverati i malati gravi si Alzheimer, seguito dall'educatrice Maria Giovanna Sambiase e la responsabile della struttura, Giuliana Mura. Diversamente dal primo giorno quando ai media era stato concesso l'ingresso all'interno della struttura (raggruppati dietro transenne davanti al San Pietro), oggi i cronisti sono stati tenuti fuori "per garantire la tranquillita' degli ospiti", hanno spiegato dalla Fondazione.

Tags:
berlusconi







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.