A- A+
Milano
Crollo scuola a Sesto, Di Stefano (FI): "Nessuna verifica sulla sicurezza"

Il capogruppo consiliare di Forza Italia a Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano è tornato con una interrogazione sulla caduta di calcinacci dal soffitto della scuola di via Leopardi dello scorso 8 gennaio, che ha provocato il ferimento di sette bambini."Chiedo perché nessun tecnico comunale, ad oggi, abbia verificato le condizioni di sicurezza strutturali della scuola Marx, e i termini affinché avvenga questa valutazione, che interessa da vicino non solo gli scolari e l’organismo docente, ma anche gli stessi genitori che quando sono al lavoro vogliono star sereni e tranquilli sulla incolumità del proprio figliolo. Poi ho fatto richiesta della copia delle attività di sfondellamento dei solai in modo da verificare lo stato dei soffitti e delle pareti dell’edificio. Questa mansione deve essere effettuata dal Comune ogni anno e dovrebbe vede i tecnici addetti inviare una relazione all’assessorato ai Lavori pubblici per confermare o meno le condizioni strutturali della struttura scolastica”.


Da mesi i genitori segnalavano alla dirigenza scolastica, anche con documentazione fotografica, lo stato di degrado del salone principale provocato dalle infiltrazioni d'acqua. Il sindaco Chittò, sull'episodio dell'8 gennaio, si è difeso invece giudicando non prevedibili le cause del crollo. Intanto si allungano i tempi per il ritorno all'agibilità dei locali.

Tags:
crolloscuolasesto san giovanni







A2A
A2A
i blog di affari
Caso MPS, ragionevoli le condizioni poste da Unicredit per l’acquisizione
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Vaccini, a settembre in arrivo la terza dose: strumento della nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.