A- A+
Milano
Donna agli arresti domiciliari. Sorpresa con l'amante sotto il letto

Lei si trova agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Non può ricevere visite a casa. Ma i carabinieri si erano insospettiti per alcune segnalazioni arrivate dai vicini di casa e durante un controllo hanno sorpreso la donna, un'albanese di 36 anni, con l'amante nascosto sotto il letto e in mutande. L'uomo ha cercato di fuggire ma è stato arrestato. Per la donna vietato qualsiasi contatto con l'esterno.

Protagonisti della vicenda una donna albanese di 36 anni e un suo connazionale. Il fatto, come spiega Milano Today, è accaduto a Milano domenica pomeriggio. I militari stavano controllando la donna, ai domiciliari per reati contro il patrimonio. Entrati nell'appartamento hanno trovato un suo connazionale di 27 anni e con analoghi precedenti, nascosto in mutande e sotto il letto.

I militari hanno chiesto all'uomo di rivestirsi e accompagnarli in caserma per l'identificazione, dato che l'amante non era autorizzata a ricevere visite a casa. Ma il 27enne è fuggito fuori dall'appartamento. Un militare lo ha inseguito a piedi e l'uomo lo ha minacciato: "Ti prendo la pistola e ti ammazzo". Tra i due è nata una colluttazione. Alcuni passanti hanno chiamato il 112 e sul posto è intervenuta anche una volante della polizia. L'albanese è stato arrestato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza e tentata rapina.

Tags:
milanodonnaarresti domiciliari






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.