A- A+
Milano
Expo, Lupi: "Faremo il possibile per rispettare i tempi"

LUPI - "Faremo tutto il possibile perche' i tempi siano rispettati". Cosi' il ministro Maurizio Lupi al suo arrivo nella sede di Expo per un vertice con Giuliano Pisapia, Roberto Maroni e il commissario unico Giuseppe Sala. "I lavori dovranno proseguire nel rispetto del crono-programma come negli ultimi mesi", ha proseguito il ministro delle Infrastrutture. "Importante e' che le istituzioni lavorino tutte insieme. Se iniziamo a discutere e litigare non finiamo piu'". "Renzi verra' a Milano e questo sottolinea che Expo non e' un problema di Milano e Lombardia ma di tutta Italia".

PISAPIA - Giuliano Pisapia respinge al mittente le accuse formulate da Roberto Maroni, ieri in un'intervista. Ritardi imputabili al Comune di Milano su Expo "non ce ne sono", ha risposto il sindaco, al suo arrivo nella sede della societa' per una riunione con Maroni, il commissario unico Giuseppe Sala e il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi. "Sono assolutamente tranquillo che andremo avanti e vinceremo questo sfida", ha aggiunto Pisapia. "Le istituzioni non si possono dividere", ha continuato. Le nomine, ha proseguito, "non dipendono da me, aspettiamo Maroni, io non ho nulla a che fare con Infrastrutture lombarde".

GARAVAGLIA - Le infrastrutture per l'Expo, in capo alla Regione Lombardia, saranno completate in tempo per l'Esposizione universale. A dirlo e' l'assessore lombardo al Bilancio, Massimo Garavaglia (Lega Nord), dopo il terremoto giudiziario che nei giorni scorsi si e' abbattuto su Infrastrutture Lombarde, portando all'arresto di 8 persone. A margine del convegno 'Come finanziare lo sviluppo infrastrutturale lombardo?', svoltosi questa mattina a Palazzo Lombardia, Garavaglia ha risposto cosi' a chi gli chiedeva se le infrastrutture saranno completate in tempo per l'Expo del 2015: "Sicuramente si', certamente quelle che dipendono dalla Regione".

Tags:
expolupi







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.